Header Ads

DEFEZIONE "Defezione" (Recensione)

EP, TPIC
(2019)

I Defezione si formano nell’estate del 2015 a Campobasso quando tutti i componenti erano già attivi con altre formazioni (Stopunk, Tensione, CSB, Necroprofanator). Iniziano subito a comporre canzoni proprie con testi in italiano ispirandosi ai noti gruppi Hardcore italiani e non. Dalla loro prima esibizione pubblicheranno il primo demo registrato appunto dal vivo composto da sette tracce per la loro etichetta, la TPIC Records.

Dopo un anno dalla formazione si intensifica l’attività live, ciò li porterà alla pubblicazione di un EP su cassetta registrato da loro in garage dal titolo “Dubbia-Mente”, sempre per TPIC. Dopo diversi concerti, avendo esaurito tutto il loro materiale ristampano i primi due lavori in una raccolta dal titolo “Shitty Days”. Cambiano diverse volte il chitarrista, attualmente la formazione è: Marco (voce), Vittorio (batteria), Alessandro (basso), Giulio (chitarra). A marzo 2019 pubblicano il loro primo album dal titolo omonimo registrato all’Opificio Musicale BradiPhouse, a Campobasso.

Ecco la biografia dei Defezione, hardcore da Campobasso. Sinceramente non mi sento di aggiungere troppe parole alla biografia, perchè ci troviamo di fronte ad un disco molto breve che ha la sua forza in pezzi che sono shegge hardcore di vecchia (italiana) concezione, dove non si usano mezzi termini nè in musica e nemmeno nei testi. Una band giovane che picchia duro e va molto veloce, per un risultato d'insieme apprezzabile sicuramente, ma ancora un po' averbo. Ad esempio ho riscontrato alcune imprecisioni di batteria. Ma il punto non è questo, perchè in ogni caso questo ep nel suo complesso è una sincera dimostrazione di rabbia, cuore e passione. Da dei giovani ragazzi mi può anche bastare!

Recensione a cura di Sergio Vinci "Kosmos Reversum"
Voto: 65/100

Tracklist:
01 - F(i)aba
02 - Per Ogni Passo
03 - Bla Bla Bla (Per Quale Motivo?)
04 - Dubbia-Mente
05 - Tempesta Di Nulla
06 - Il Mio Vento
07 - Osserva
08 - L'Insopportabile
09 - Di Soppiatto
10 - Stupidi

Nessun commento

Powered by Blogger.