Header Ads

Blessed Dead "Promo 2013"

Demo, Self-released, 2013
Genere: Brutal Death Metal

Stupefacente! Nella bellezza di questo promo voglio pensare che una piccola parte di merito l’abbia avuta anche io, che ho recensito i precedenti lavori di questa band, evidenziandone pregi, ma anche difetti, e cercando di esortare la band a correggerli, perchè intravedevo qualcosa di importante all'orizzonte.
Ma quello che mi trovo di fronte questa volta, anche se di breve durata, è un lavoro che spazza via il loro dignitoso ma modesto passato, con un promo di due pezzi (esclusa intro) davvero incredibile. Ormai la band ha aggiustato tutto ciò che gli impediva di fare il salto di qualità, e se queste sono le premesse per il prossimo disco, allora aspettiamoci un altro fenomeno death metal targato Italia.

Il riffing si è fatto avvolgente, tetro, cattivo come la miglior tradizione statunitense ci insegna, con rimandi a colossi come Deicide, Immolation e Angelcorpse. La voce è perfetta, un growl incarognito che non lascia tregua, una timbrica profonda e impressionante. La sezione strumentale nell’insieme, compresa la batteria è perfetta per il genere. Il sound delle chitarre è corposo ma chiaro e la produzione è di altissimo livello, ma d’altronde dai Fear Studio non poteva uscire un prodotto scadente, ma ovviamente il risultato d’insieme è merito soprattutto della band, perchè se non ci sono qualità di base, nessuna produzione ti può salvare.

Ecco quindi che entrambe le tracce del promo, “To Feel You In Agony” e “Miss Bloody Pain” non lasciano scampo a dubbi: brutal death metal come la classica tradizione americana ci ha insegnato, e che ormai sono in pochi a reinterpretare in questa maniera, usando nella giusta quantità tutti gli ingredienti di questa ricetta e facendo della qualità e dell’impegno la propria bandiera.

I Blessed Dead ci dimostrano che, partiti in sordina col loro primo demo “Secret Of Resurrection”, seguito poi dal discreto ep “Sick Human Essence”, adesso tornano come cani inferociti all’attacco in modo deciso per dimostrare che la strada intrapresa è quella giusta. L’impegno paga, questa ne è la pura dimostrazione. Spero sfornino il full-length al più presto!

Recensore: Sergio Vinci "Kosmos Reversum"
Voto: 80/100

Tracklist:
1 - Intro
2 - To Feel You In Agony
3 - Miss Bloody Pain

Nessun commento

Powered by Blogger.