Header Ads

Run Of Lava "Node"

Full-length, Self Released, 2011
Genere: Thrash Metal


Non so chi abbia avuto la geniale idea di catalogare i francesi Run Of Lava come una thrash/death band ma di sicuro non ha ascoltato come si deve "Node". L'album di questi ragazzi è un concentrato iper-adrenalinico di più correnti stilistiche, si è vero il thrash/death più crudo è presente, sono però perlopiù presenti la furia dell'hardcore a tinte crust e il groove di certo southern-sludgy sound alla Down a fare del platter, peraltro molto compatto nella durata di appena mezzora racchiusa in nove capitoli, un mordi e fuggi repentino e devoto alla legge dello scapocciamento incondizionato.

Menano sin da subito, le prime quattro tracce "Scissor/Knot", "Unstable Weakness", "Trigger Control" e "Indecisive System" mettono in chiaro che i transalpini non hanno nessuna intenzione di mollare la presa o farsi coinvolgere in movenze accattivanti e "ultra-catchy", è però annotabile un ritornello dal piglio interessante nel terzo episodio e risulta interessante l'imbastardimento sludgy del quale parlavo poco più su nella quarta canzone.
Le soluzioni e lo sviluppo dei brani sul lungo andare tendono un po' a ripetersi, ma vuoi per aver fatto in modo che il tutto fosse condensato in botte che nascono e muoiono velocemente, vuoi per la carica espressa, i Run Of Lava non annoiano e piazzano una trascinante "Stigma Screen", la compulsiva "Breath" e la magmatica a tratti "Visceral Attraction" che sino alla fine tenteranno di tenervi su il morale con sveglie e atmosfere tutt'altro che da relax.

Il platter ha riscosso un più che discreto successo in terra natia, le copie fisiche sono andate sold-out e quindi se ne attende una probabile ristampa, in fin dei conti "Node" è davvero un buon lavoro che con elementi semplici e una ricetta magari non delle più innovative riesce ad assestare i colpi necessari a conquistarsi una propria cerchia di ascoltatori.
Per coloro che si distaccano volutamente dagli on air legati al panorama tradizionale e suddiviso in comparti ben delineati i Run Of Lava potrebbero essere un incontro gradito, non vi resta quindi che fare un salto sul loro bandcamp: http://runoflava.bandcamp.com/ e scoprirlo.

Recensore: Tomb
Voto: 78/100


Tracklist:
1. Scissors/Knot
2. Unstable Weakness
3. Trigger Control
4. Indecisive System
5. Golden Barbed Wires
6. Stigma Screen
7. Breath
8. The Comfort Of A Complaint
9. Visceral Attraction

DURATA TOTALE: 30:29

http://runoflava.bandcamp.com/ 

Nessun commento

Powered by Blogger.