Header Ads

Intervista Opprobrium (ex-Incubus, USA) - Italian & English version



Oggi con noi è presente una band che molti metal-head un po' stagionati conosceranno sicuramente, quando tra la fine degli anni Ottanta e il 1990 pubblicarono due dischi di culto del panorama death/thrash metal: "Serpent Temptation" e "Beyond The Unknown"! Erano gli allora Incubus statunitensi, oggi invece, anzi da dieci anni circa, si chiamano Opprobrium e il loro ultimo biglietto da visita (anche se ormai son passati due anni dalla sua pubblicazione) si chiama "Mandatory Evac". Nelle parole di Francis e Moyses Howard ripercorriamo passato, presente e futuro di una delle più valide realtà di un periodo d'oro per il metal estremo dell'epoca, rimasta forse sconosciuta ai più a causa della loro "scomparsa" dalle scene per troppi anni prima del loro ritorno col nuovo monicker. I due non si sono sottratti a nessuna domanda e anzi, hanno risposto con l'affabilità che solo gli umili e i grandi posseggono!


1) Ciao ragazzi, sono lieto di intervistarvi! Premetto che sono un vostro fan da quasi 20 anni, ovvero da dopo l’uscita di “Beyond The Unknown”, quando ancora vi chiamavate Incubus. Vogliamo quindi parlare dei motivi per i quali avete cambiato monicker e del perché vi siete riformati nel 1999 come Opprobrium?

(Francis) Ciao Sergio e ciao a tutti i lettori della vostra grande webzine, grazie mille per essere un fan della nostra musica. Molti già sanno che abbiamo dovuto cambiare il nostro nome a causa degli altri Incubus californiani: noi ai tempi provammo a mantenerlo, ma quando capimmo che potevamo chiamarci così in tutto il mondo ma non negli Stati Uniti, allora sentimmo di doverlo cambiare. Alla fine quella fu la cosa più semplice da fare, dopotutto siamo sempre la stessa band sotto un nome diverso, OPPROBRIUM.

(Moyses) Ciao Sergio, è un piacere essere intervistato da Metal Of Death webzine. Per prima cosa vorrei correggerti, non ci siamo mai riformati perchè non ci siamo mai sciolti o qualsiasi altra cosa, ci siamo solo presi una pausa, eheheh! Ma come Francis ha già menzionato, dovevamo cambiare il nome a causa dell'altra band californiana pop/rock Incubus. Loro eran già troppo grandi (dal 2000), con un contratto con una major, con video su MTV ecc., così la miglior cosa da fare era cambiare il nome completamente, cosicchè la gente non ci confondesse con loro, e allora abbiamo cambiato in OPPROBRIUM, e ora siamo gli OPPROBRIUM dal 1999/2000. Ci credi che son già passati 10 anni?!! Siamo sempre la stessa band con un nome differente.

2) “Mandatory Evac” è uscito da quasi due anni. Devo dire che ho apprezzato questo nuovo lavoro, è un buon esempio di thrash/death metal old school senza troppi fronzoli. Voi siete ancora soddisfatti di quanto fatto su questo disco? Come sono state le reazioni della stampa specializzata e dei fans?

(Francis) Finora, da parte dei fan e delle riviste, abbiamo ricevuto più recensioni positive che commenti negativi; per quest'album abbiamo deciso di mantenere il sound come ai vecchi tempi, al fine di portare alla nuova generazione un piccolo assaggio di com'era quando abbiamo iniziato, negli anni Ottanta; all'epoca c'erano solo alcune band, abbiamo iniziato in un periodo in cui questo stile di musica era rifiutato da molti club e stazioni radio, e penso che oggi le nuove band abbiano vita più facile rispetto ad allora. L'industria e la tecnologia è migliore rispetto agli 80's, quando con i fan dovevamo corrispondere tramite ufficio postale... Siamo sempre stati una band che fa cose differenti ed originali, non ci piace imitare, e quando si parla di musica ci piace farlo nel modo in cui siamo noi stessi e originali al 100%.

(Moyses) Grazie per i tuoi complimenti amico mio, siamo felici che ti sia piaciuto il nostro ultimo album. Di esso siamo molto soddisfatti di tutto, e i fan hanno apprezzato un sacco perchè ci hanno detto che stiamo veramente continuando con il nostro originale stile di Death Metal. "Mandatory Evac" per me è un album diretto, crudo, brutalità Death Metal in faccia. Si rivela un caposaldo oggigiorno, perchè rimane puro come lo è il Death Metal degli OPPROBRIUM, un album completamente differente rispetto a ciò che sta uscendo di questi tempi, e rimane ad una certa distanza da questa nuova generazione "Metal", "Mandatory Evac" è un vero e genuino album Death Metal.

3) Salta subito all’attenzione dell’ascoltatore, in questo ultimo disco, una produzione scarna e asciutta, quasi “live” e un approccio leggermente meno violento rispetto al passato. Come siete arrivati a questa formula? Era una cosa voluta sin dal principio?

(Francis) Si, su ogni album musicalmente ho faticato molto perchè fosse differente dal precedente, al fine di conservarne la freschezza ed esplorare modelli musicali differenti, lo si può tranquillamente dire a partire dalla registrazione, alle voci, alle liriche e infine le parti di batteria, anche questo disco ha preso una direzione diversa.
A noi piace parlare di ogni cosa della vita di ogni giorno sui nostri album; quando scrivo un album penso come un musicista, cerco sempre di progredire e, allo stesso tempo, di creare nuove canzoni che resteranno impresse per le generazioni a venire.

(Moyses) Esattamente, noi abbiamo voluto renderlo crudo e naturale il più possibile, con suoni naturali, come se tu avessi lo studio di fronte e ci guardassi suonare. La maggior parte del sound è venuta fuori nel modo in cui noi volevamo, le chitarre erano dritte in faccia, le vocals son venute fuori molto brutali, e anche il basso, che però è venuto fuori un po' sottotono nel mixaggio. La mia batteria suona molto naturale, non ho usato un sacco di effetti o cose simili, suona come le vecchie registrazioni degli anni ‘70, e io penso sia veramente cool e naturale. Oggigiorno molte batterie finiscono per suonare troppo artificiali. Non mi piacciono, io trovo bello sentire che una batteria suoni come i vecchi album e come le grandi vecchie Jazz bands. Il vero suono di batteria vintage è impressionante.

4) Credo che siate una specie di leggenda all’interno dell’underground thrash/death metal, soprattutto grazie ai vostri primi due album usciti circa venti anni fa. Al tempo stesso penso che alcuni a priori scartino la vostra proposta a causa delle liriche di stampo cristiano da voi trattate. Ritenete che questa mia impressione sia vera e perché avete scelto questa via? E se è così, cosa vi sentite di dire a queste persone che sembrano ragionare in modo limitato?

(Francis) Grazie Sergio per il gran complimento. Bene, non possiamo piacere a tutti, ma sono sicuro di una cosa però: ogni band ha i suoi fan, non importa che stile abbia, c’è un grande mondo là fuori; io devo rimanere ciò che sono, il Death/Thrash Metal non è mai stato destinato ad essere etichettato in un certo modo, è stato destinato per l'artista Metal in modo da poter esprimere se stesso, e essere se stesso attraverso la sua musica, ed è come era all'inizio e come è ancora per me oggi. E' per questo che ci sono un sacco di band oggi che trattano di diversi argomenti. Ti dico che sarebbe noioso se tutte le band parlassero della stessa cosa; abbiamo suonato con tutti i tipi di band con ogni sorta di punto di vista, le cose di cui ci importa sono i nostri fan e quanto sto facendo bene il mio lavoro da musicista... La vedo come musica e non come politica o religione, non mischiamo le due cose. Noi siamo una band che esiste sin dall'inizio di tutto. La musica è buona e per me è questo quello che conta alla fine.

(Moyses) Grazie per i tuoi complimenti sul nostro essere una leggenda. Si, è stato detto dalla stampa e dai fan di tutto il mondo che abbiamo due dei migliori album Death Metal nella storia del Metal, "Serpent Temptation" (1988) e "Beyond The Unknown" (1990), e questo ci rende molto felici, voglio dire, soprattutto perchè sono due album consecutivi. L’album di debutto "S.T." è uscito molto forte e avanti rispetto ai suoi tempi, invece "B.T.U." è uscito qualche anno dopo, ed era un album più tecnico e potente, ed ha veramente creato un impatto nella scena Metal mondiale. A proposito dell'importanza cristiana, è partita all'inizio degli anni ‘80 dalle riviste Metal e fanzines europee, non so chi abbia iniziato ad etichettarci come "Christian Metal" band. Personalmente, non mi importa nè tantomeno mi interessa. Quando formai questa band nei primi anni ‘80, non avevo intenzione di formare una band cristiana Death Metal, ma solo una Death Metal band. Anche se abbiamo usato liriche con contenuti biblici nei primi album, non abbiamo mai predicato Gospels o qualsiasi altra cosa, ci è solo piaciuto raccontare gli eventi biblici accaduti 6000 anni fa, ma la stampa di allora li ha interpretati scorrettamente; si, siamo cristiani, ma non predichiamo, se leggi le nostre liriche puoi vedere che non parlano tutte di eventi biblici. Per esempio, sul nostro ultimo "Mandatory Evac", di cui Francis ha scritto tutte le liriche, puoi notare che parla di eventi completamente differenti, tipo uragani, corruzioni, economia e limitazioni umane personali, ma come ha già detto lui, la musica viene sempre prima per questa band.

5) Molte formazioni thrash del passato si sono riunite e molte giovani band sembrano aver riscoperto questo genere. Qual è la vostra opinione in merito e quali sono, secondo voi, le formazioni che meritano supporto in questo scenario?

(Francis) Io penso a quelle band che rimangono originali, per me dovrebbero avere il vero supporto solamente le band veramente originali. Mantieniti originale, sii te stesso, e soprattutto ama la musica, perchè questo stile di Death/Thrash Metal non è per tutti i musicisti, deve essere una vocazione.

(Moyses) E' veramente buono che questi giovani ragazzi di oggi stiano riscoprendo le vere band Death Metal degli anni ‘80, è fantastico. Gli OPPROBRIUM, per esempio, hanno migliaia di giovani fan che scavano nella nostra musica e cercano le nostre prime releases, penso sia grande! Penso che tutte quelle band meritino supporto, loro lavorano duro, benchè questo nuovo stile di Metal di oggi sia più un tipo di Metal ibrido, ma è sempre una forma di Metal, e aiuta il mondo del Metal a diventare più forte.

6) Cosa vi spinge, dopo 25 anni di carriera, ad andare ancora avanti per la vostra strada con tanta coerenza? Pensate che gli Opprobrium abbiano ancora molto da dire nel 2010?

(Francis) Ciò che mi motiva sono i fan, loro comandano. I veri fan degli OPPROBRIUM ci capiscono, questo è ciò che ci ha mantenuto vivi negli anni, anche il fatto che ogni album sia una nuova scoperta e una nuova frontiera che musicalmente dobbiamo oltrepassare con i fan. E l'amore per lo stile di musica Death/Thrash è ciò che ci fa andare avanti, non lo facciamo per soldi, sicuramente i soldi sono importanti e ci servono per sopravvivere, ma se facciamo soldi o no, non importa, il nostro tesoro è nei nostri cuori; l'amore per la musica e il grande rispetto che ho verso i fan di tutto il mondo. Per quanto riguarda il discorso delle nuove band nate intorno al 2010, tutte le band di vecchia scuola sono ancora vive; inoltre ci sono delle nuove band che sono grandi e come ho già detto, Sergio, solo le band più o meno originali si distinguono per me, questa è la mia opinione.

(Moyses) Cosa motiva questa band? Il potere della musica che suoniamo, il potere del Death Metal, scrivere nuove canzoni e gareggiare come musicisti nello sforzarsi per migliorare sempre più; amo il processo di creazione di una canzone, creare qualcosa dal nulla, e successivamente dargli un'identità. Questo per me è veramente impressionante. In più i fan, loro sono la forza che guida questa band, è così impressionante vedere i nostri fan approcciarsi alla nostra musica, così cerchiamo sempre di dare loro album Death Metal di qualità; questo ci fa lavorare duro.

7) Come siete arrivati a stipulare un contratto con Metal Mind? Siete soddisfatti del loro operato allo stato attuale?

(Francis) Fu mio fratello Moyses che contattò loro per primo, Moyses ha un miglior intuito per queste cose rispetto a me. E si, siamo molto soddisfatti della Metal Mind, loro sono una bella etichetta, molto professionali in ciò che fanno ed è stata una bella cosa per loro ristampare i nostri vecchi album in digipack.


(Moyses) Ero come a fare shopping in giro, alla ricerca di una nuova label per "Mandatory Evac", li ho contattati ed è andata, ma prima avevo contattato qualche altra etichetta, anche se non eravamo del tutto contenti di quello che ci offrirono. Tutto avvenne con un tempismo perfetto, come quando i ragazzi della Metal Mind si offrirono di rilasciare di nuovo i nostri primi album sotto licenza dalla Nuclear Blast, e pensarono anche che sarebbe stato bello rilasciare anche il nuovo disco degli OPPROBRIUM insieme alle nuove versioni dei vecchi lavori, ma non solo quello. La loro offerta era davvero grande, giusto quello che stavamo cercando all'epoca dopo esser stati otto anni senza pubblicare nulla dopo "Discerning Forces" del 2000, tramite appunto Nuclear Blast. Finchè loro lavorano siamo molto contenti; ogni label lavora in modo differente dall'altra, ma noi siamo molto soddisfatti con Metal Mind, sono dei ragazzi forti con cui lavorare e hanno uno staff eccellente.

8) Quali sono i ricordi più belli, e se ci sono, quelli meno belli legati alla vostra lunga carriera di musicisti?

(Francis) Ci sono tanti bei ricordi, vediamo... hummm, Allora, il miglior ricordo per me è stato ricevere la mia prima chitarra, da quel momento la mia vita ebbe una sorta di cambiamento in meglio e fino ad oggi la mia chitarra mi ha tenuto lontano dai guai; beh a parte qualche denuncia dei vicini per il suo suono che era troppo chiassoso... Invece la parte meno bella della mia carriera è stata suonare dal vivo con la febbre, vi dico che non è per niente carino... Grazie a Dio anche con un raffreddore o la febbre non ho mai avuto problemi con la mia voce.

(Moyses) I ricordi migliori per me furono quando siamo andati in Europa per il nostro tour da headliner nel 1991 a supporto del nostro secondo album, "Beyond The Unknown"! Quello per me fu un brivido: suonare in un altro continente e vedere i fan, che già ci seguivano dal nostro primo album "Serpent Temptation", per il quale non eravamo andati in tour in Europa per promuoverlo. Ma il nostro primo tour fu grande! Il meno bello invece è stato trovare club dove suonare in Luisiana, negli anni ‘80, quando iniziammo, dove la gente non supportava il nostro stile di musica, il nuovo crescente stile che era il Death Metal, mentre ora è uno stile di musica conosciuto in tutto il mondo, ehehehe!

9) Qual è la vostra opinione a proposito di internet e del fenomeno del download illegale?

(Francis) Bene, internet è una grande cosa, ha aiutato noi come band per rimanere connessi con vecchi amici, l'industria musicale e i fan Invece il download illegale potrebbe in futuro danneggiare le band che stanno ancora cercando di raggiungere la vetta, perchè le label taglieranno i loro budget e quindi danneggerà le loro produzioni, e si sa che i soldi devono arrivare da qualche parte, e se non ce ne sono inciderà sul potere della label di investire di più sui suoi artisti. Come molti già sanno, le band difficilmente fanno soldi dalla vendita dei loro dischi, ma dagli show e dal merchandise.

(Moyses) Internet è un mezzo importante per una band per esporsi e divulgare il suo pensiero, ma penso che il download illegale possa recare danni alle band. La vendita dei CD è bassa oggigiorno nell'industria musicale e questo è dovuto al fatto che la gente può comprare un album o certe canzoni da siti di musica, e la gente continua a scaricare illegalmente... Non è bello, voglio dire, se a loro piace la band, perchè non la supportano comprando i loro dischi? Un sacco di gente può divulgare in giro la tua musica, e puoi anche farti qualche nuovo fan, ma non è questo il modo giusto, la gente dovrebbe comprare la musica delle band che gli piacciono e, come Francis ha già detto, le band oggi traggono il loro profitto da show, tours e merchandise, quindi il download illegale fa schifo!

10) Vorrei che parlaste della scena metal in generale, analizzandola a partire dagli anni Ottanta, ovvero il periodo in cui avete iniziato la vostra avventura musicale, e la comparaste con quella odierna. Ci sono molte differenze oggi rispetto a prima?

(Francis) Per ciò che vedo ci sono alcune differenze: come ho detto, la tecnologia è qui, i club e l'industria rispettano questo stile di musica, e le band old school e quelle nuove ancora hanno il fuoco per uscirsene con nuove grandi canzoni. Come ho già detto, Sergio, prima era dieci volte più difficile stare in una Death/Thrash Metal band rispetto ad ora... Sono veramente felice per il progresso fatto... E andrà solo in meglio.

(Moyses) Bene, penso che le cose siano progredite un sacco da allora, Metal e Death Metal stanno ricevendo molto più rispetto oggi, puoi guardare alcuni Metal festival open air e ci sono migliaia di fan. In più l'industria musicale sta prendendo il Metal molto più seriamente, e le cose sono molto più organizzate oggi, gli show e i tour Metal sono molto più professionali, e ora molti club lasciano le band Death Metal suonare di più rispetto ad allora, ehehehe! Le cose stanno andando bene nella scena Metal oggigiorno, anche MTV propone Death/Thrash Metal, Metal-Core ecc., su Headbangers Ball.

11) Potete parlarci dei piani futuri della band e, in particolare, potete dirci se state componendo nuovo materiale e come suonerà?

(Francis) Nel futuro della band, continueremo ad essere ciò che siamo. Scriveremo anche migliori canzoni e speriamo di poter suonare in tutto il mondo, quando avremo una chance. A proposito del nuovo materiale invece, penso che il nostro nuovo album sarà una sorta di mix tra "Serpent Temptation" e "Beyond The Unknown"... Non suonerà ugualmente, ma le canzoni stanno venendo fuori potenti, sono stupefatto di quanto sono ispirato... Quest'album potrebbe divenire il nuovo capolavoro per le generazioni a venire... Abbiamo una missione nella vita, ed è questa... Mostrare cos'è il Death/Thrash Metal.

(Moyses) Noi continueremo a fare ciò che stiamo facendo, Death Metal brutale e tecnico, e fare ogni album sempre al meglio. Cercare anche di ampliarci ancora di più come band e come singoli musicisti, e provare ad esporre maggiormente la nostra musica e questa band, cercando di mirare sempre più in alto. Sento che il cielo è il limite per gli OPPROBRIUM. Probabilmente firmare per una Metal label più grande, girare video, tour mondiali. Ragazzi, ci sono un sacco di cose che gli OPPROBRIUM possono ancora fare: chissà, magari potremmo rappresentare il Death Metal per una major, un giorno, quello sicuramente sarebbe grande! Come vedete, ho un sacco di piani per questa band, potrei ancora andare avanti. Finchè il nuovo materiale verrà fuori, Francis comporrà nuovi riff assassini! Stiamo componendo per il prossimo album, e devo dire che sta venendo fuori fantastico! Materiale molto brutale infatti, ma anche tecnico e molto genuino: insomma, vero Death Metal.
Ho collaborato per la struttura delle canzoni e per gli arrangiamenti dei nostri album, perchè sono un batterista e ho un sacco di sensibilità nel combinare i riff, gli arrangiamenti, ecc; ma soprattutto è venuto fuori il fatto che sarà una delle cose più tecniche e brutali che abbiamo mai fatto, possiamo solo aspettare per vedere l'intero album completo!

12) Ok ragazzi, vi ringrazio a nome dello staff di Metal Of Death per la vostra disponibilità. Concludete come volete l’intervista!

(Francis) Vorrei ringraziare te, Sergio, e tutti i lettori della vostra grande webzine. Grazie per queste belle e originali domande; e inoltre ringrazio tutti i nostri fan. Metal forever!!!!

(Moyses) Prima di tutto vorrei ringraziare te, Sergio, e Metal Of Death webzine per averci voluto qui per questa grande intervista! Grazie mille ragazzi! Continuate con questo buon lavoro! Inoltre vorrei dire ciao e mandare ringraziamenti a tutti i fan degli OPPROBRIUM lì in Italia. Sappiamo che ci sono un sacco di fan degli OPPROBRIUM da voi, alcuni che solo di recente hanno scoperto la band, e quelli che seguono la band dall'87/88 quando l'album "Serpent Temptation" fu realizzato!
Speriamo di suonare qualche show in Italia nel prossimo futuro! Alla prossima amici! Saluti!

Intervista a cura di: Kosmos Reversum
Traduzione a cura di: The Wolf Caged, Rosfus e Kosmos Reversum

http://www.myspace.com/opprobrium




ENGLISH VERSION

1) Hello guys, I am pleased to interview you! I have been your fan since 20 years, from the release of "Beyond The Unknown", even when your name was Incubus. So we want to talk about why you changed your monicker and then reformed in 1999 as an Opprobrium?

(Francis) Hi there Sergio and hi to all the readers of your great webzine, Thank you so much for being a fan of our music, well as many already knows we had to change the name due to the other Incubus from California, we did try to keep the name at that time but since we could only keep the name Worldwide and not in the US we felt that we had to change it, it was the smart thing to do, after all we are still the same band but under a different name, OPPROBRIUM.

(Moyses) Hello Sergio, it's a pleasure to do this interview for Metal Of Death Webzine. First I would like to make a correction, we never reformed because we never broke up or anything, we just took some time off, he, he he! But like Francis just mentioned, we had to change the name because of the other pop/rock band Incubus from California, they were just too big now and then (back in 2000) on a major label, with MTV videos etc, so the best thing was to change the name completly, so people don't confuse us with them, so we changed to Opprobrium, and we are now Opprobrium since 1999/2000. Can you believe it has been 10 years now?!!! We are still the same band but with a different name.

2) "Mandatory Evac" was released almost two years ago. I must say that I appreciate this new work, is a good example of old school thrash metal with no frills. You are still satisfied with what has been done on this work? How were the reactions of the press and fans?

(Francis) So far from the fans and magazines, we are getting more positive reviews and feedbacks the negative ones, On the album "Mandatory Evac" we decided to keep it real in order to bring the new generation a little taste on how it was back in the days when we started in the 80's, back then there were only a few bands, we started in a time that this style of music was rejected by many clubs and radio stations, I think today newer bands have it much easier than before, the industry and the technology is way better then the 80's where back then we had to correspond with the fans via post office....we always will be a band that
do things different and original, we do not like to follow when it comes to music we like in a way just to be ourselves and be 100% original.

(Moyses) Thanks for your compliments my friend, we're happy that you liked our latest album. But we are very satisfied with all of it, and the press and the fans appreciated it a lot because they said we continued true to our original death metal style. "Mandatory Evac" for me it's like a direct album, raw, direct, in your face death metal brutality. It specially proves a point now days, as it remains as it's pure death metal style the Opprobrium way, a complete different album from what it's out there nowdays, which stands apart from this new "metal" generation, "Mandatory Evac" is a true and genuine death metal album.

3) It takes immediately the attention of the listener, in this latest album, a production thin and dry, with an almost "live" approach and a slightly less violent than before. How did you come to this formula? It was a thing you wanted from the beginning?

(Francis) Yes, on every album i fight hard musically to be different from the last album, in order to keep it fresh and explorer different musical patterns and options, you can pretty much tell by the recording, the vocals, the lyrics and even the drumming on how it has taken a different direction, on our albums we really like to talk about real stuff in everyday life, when I write an album I think as an musicians, in that I am always looking to progress and at the same time come out with some cool songs that will last generations to come.

(Moyses) Exactly, we wanted as raw and natural as possible, natural sounding, like if you there the studio in front of us watching us playing. Most of the sound came out the way we intended, the guitars and the leads were like in your face, the vocals came out very brutal, and also the bass, which came out a little low on the mixing. My drums sounded very natural, I didn't used a lot of effects or anything like that, it kinda sounded like the old records from the '70s, which I think it's really cool and real. Now days many drum sound ends up sounding too artificial, I don't like that, I find it cool to hear the drum sound of old Rock albums and the old Big Jazz bands, the vintage and the real drum sound, it's awesome.

4) I believe you are a kind of legend, of the underground thrash / death metal, especially through your first two albums that came out twenty years ago. At the same time I think that some people at first leave your proposal because of the Christian lyrical style you deal with. Do you think that my impression is true and why you chose this route? And if so, what you want to tell to these people who seem to think so small?

(Francis) Thank you Sergio for the great compliment, well in a way we can't please everyone, I am sure of one thing, each band have their own fans, it does not matter what style , it's a big world out there, but I must stay true to who I am, Death/Thrash Metal was never meant to be packaged in a certain way, it was meant for the Metal artist to express himself , and be himself thru his music that is how it was in the beginning and for me still is today, that is why there are many bands that talks about all kinds of subject till this day, I tell you one thing it would be extremelly boring if all the band talked about the same thing, if that was the case this style of music would not last, we've played with all kinds of bands with different views before , the thing that we care about is our fans and how well I am doing as an musicians....I see it as music and not politics or religion, we don't mix with that we are a band that's been around since the beggining of it all. The music is good and for me that is what counts in the end.

(Moyses) Thanks for your compliments about the legend statement. Yeah, it's has been said by the worldwide press and fans alike, that we have 2 of the best death metal albums in metal history, "Serpent Temptation" (1988) and "Beyond The Unknown" (1990), and that make us very happy, I mean, mostly due the fact of it being 2 albums in a row, the debut "S.T." came out very strong and ahead of it's time back then, then "B.T.U." came out a couple of years later, which was even a more powerfull and technical album then "S.T." and that really made an impact in the metal scene worldwide. About the Christian matter, it's stated I think in the early '80's by the European metal magazines and fanzines, I don't know who started to label us a "Christian metal" band. I personally don't mind and much less care about it, when I first formed this band back in the early '80's, I did not formed a Christian death metal band, but just a death metal band, period. Although we use Biblical lyrical contents in the earlier albums, we never preached the Gospels or anything like that, it was mostly like telling the Biblical events that happened about 6 thousand years ago, but the press back then took it the wrong way somehow, yes, we are Christians, but we don't preach, If you read our lyrics, you can see that all is not about Biblical events, for example, on our latest album "Mandatory Evac" which Francis wrote all the lyrics for it, you can see that he talked about completly different subjects like Hurricanes, Corruptions, Economy and personal human limitations, but like Francis mentioned, the music comes first for this band.

5) Many thrash formations from the past have been reunioned, and many young bands seem to have rediscovered this kind. What is your opinion about and which bands deserve support in this scenario?

(Francis) I think those bands that stays original, for me originality should be the bands that get the real support, keep it original, be yourself, and above all love music, because this style of Death/Thrash was not meant for every musicians, it has to be a calling.

(Moyses) That's really cool that this young kids nowdays a rediscovering the true death metal bands of the '80's, that's fantastic, Opprobrium for example have thousands of young fans, that dig our music and even are looking for our earlier releases, I think that's great! I think all those bands deserve support, they all work hard at it, although this new metal style nowdays is some type of hybrid metal, it still a form of metal, and it only helps the metal world get stronger.

6) What motivates you after 25 years of career, to go even further on your way so consistently? What do you think about this, and who do you think are the bands that still have something to say in 2010?

(Francis) What motivates me are the fans, they rule, the real OPPROBRIUM fans understands us, this is what kept us for this long, also the fact the every album is a new discovery and new frontier that we must cross musically, with the fans and the love for Death/Thrash style of music is what keeps us going, we don't do this for the money, sure money is good and we need it to survive but if we make money or not, it does not matter, our treasure is in our hearts, the Love for the music and the great respect I have for all our fans Worldwide. As far as the bands that are around in 2010, well all the bands from the old school days are still alive and kicking , also there are some new bands that are doing great also, like I said Sergio, only the original bands pretty much stands out for me, that is my opinion.

(Moyses)What motivates this band? The power of this music that we play, the power of death metal, to write new songs and to challenge us as musicians to strive to get better and better, I love the proccess of creating a song, to create something out of nothing, then afterwards to give it an identity. That's for me is really awesome. Plus the fans, they are the driving force behind this band, it's so awesome see our fans get into our music, that's great, so we always try to give them quality death metal albums always, it make us work harder.

7) How did you come to a contract with Metal Mind? Are you satisfied with their work at present?

(Francis) Actually it was my brother Moyses who first contacted them, Moyses has a better insight on that then me LOL... and yes we are very satisfied with Metal Mind, they are a cool label and very professional in what they do and it was real cool for them to release all our old abums in digipak.

(Moyses) I was like shopping around for a new label to release "Mandatory Evac", I contacted them and they went for it, before that I contacted some other labels, but we weren't very happy as to what they had to offer, it was all good timing, as they (Metal Mind) were about to re-release our earlier albums under license from Nuclear Blast, so they thought it would be really cool to release the new Opprobrium album along with the re-issues, not only that, but their offer was really great, just what we were looking for at the time after being 8 years without putting a new record out after "Discerning Forces" in 2000 with Nuclear Blast. As far as they work yes we are very happy, each label works somewhat different from each other, but we are very satisfied indeed with Metal Mind, they are great guys to work with, they have an excellent staff.

8) What are the best memories, and if there are, the less beautiful linked to your long career as a musician?

(Francis) The best memory, well, there are so many, well , let me see...hummm, well the best memory for me was receiving my first guitar, from that moment it sort of changed my life for the better till this day my guitar kept me out of trouble, well sometimes until the neighboors complaint about the guitar sound that it was way too loud LOL.....now as for the less beautifull part of my career would be.....playing live with a fever, I tell you it is nothing nice..thank God even with a cold or fever I never had problems with my vocals LOL.

(Moyses)The best memories I would say was when we went to Europe to our first full headline tour in 1991 in support of our second album "Bayond The Unknown"! That for me was a thrill, to play in another continent and there to see the many fans that we already had even from our previous first album "Serpent Temptation", which we did not went to Europe to tour for it. But our first tour was great! The less beautiful I would say was to find clubs to play back in the '80's in Louisiana when we first started, when people back then just didn't support our style of music, the new growing style which was death-metal, which is now a style of music known worldwide he, he, he!

9) What is your opinion about the Internet and the phenomenon of illegal downloading?

(Francis) Well, the internet is a great thing, it has helped us as a band to get connected with old friends, the music industry and the fans, as far as illegal downloading in the future it might hurt the bands that are still trying to rise to the top, because the record label will have to cut their budget and it wil hurt the recording productions of the bands, as many knows the money has to come from somewhere and if there is none it will affect the records label power to invest more on their artist. As many already know bands hardly make any money from record sales, bands make money from shows and merchandise now days.

(Moyses) The internet is a great tool for a band to get some exposure and get the word around, but I think illegal downloading can do some monetary damages for bands, CD sales are down these days in the music industry due to the fact that people can now buy an album or certain songs they like from artists from music sites, and people are still doing illegal downloading... it's no good, I mean, if they like the band, why not support the band they like and buy it? A lot of people can spead your music around and you can even make some more new fans, but that's not the way, they should buy the music from the bands they like, and as Francis just mentioned, bands now days make their profit from shows, tours and band merchandises, so illegal downloading sucks!

10) I wish you were speaking of the metal scene in general, analyzing it since the eighties, the time when you started your musical adventure, and compared it with the one of today. There are many differences today than before?

(Francis) From what I see, yes there are many differences, like I've mention , the technology is here, the Clubs and Industry respect this style of music, and the Old school bands and newer bands still got the fire to come out with great songs, Like I said before Sergio , back then it was 10 times harder to be in a Death / Thrash band then it is now.....I am really happy about the progress and how far everything has become....it will only get better.

(Moyses) Well, I think things has progressed a lot since back then, metal and death metal is getting a lot more respect these days, you can look at some of the open air metal festivals they have nowdays and there's thousands of fans, plus the music industry is takeing metal a lot more serious, and things is a lot more organized these days, the metal shows and tours for metal bands are a lot more professional, and now most clubs let death metal bands play gigs differently from back then then he, he, he! So things are looking good in the metal scene these days, even MTV plays death/ thrash metal, metalcore etc on Headbangers Ball.

11) You can talk about future plans of the band and, in particular, can you tell us if you are composing new material and how it sounds like?

(Francis) As for the future of the band, we will continue to be who we are and staying true, Also we will write better songs and hopefully play world wide when ever we get a chance, as far as the new material, I think that our new album will be the new "Serpent Temptation" and "Beyond the Unknown" combined...not that it will sound the same, but the songs are coming out with power, I am amazed on how well I am inspired.....this album could very well be a master piece for generations to come......we have a mission in life and this is it......to show what Death / Thrash is all about.

(Moyses) We will just keep doing what we are doing, brutal and technical death metal, and do each album better and better. Also try to expand even further as a band and as individual musicians, and try to get our music and this band even more exposure by trying to aim higher, I feel the sky is the limit for Opprobrium, probably sign with a bigger metal label, make videos, tour worldwide extensively, man there's a lot more that Opprobrium can do which can be done, who knows we can even be in a major label someday to represent the death metal scene on a larger scale? That sure will be great! So you see, we have lots of plans for this band, I could go on and on. As far as the new material goes, man, Francis is coming out with some killer riffs! We are composing now for the next album and I must say it's coming out fantastic! Very brutal material indeed, yet technical and very genuine and real death metal. I collaborate on the song structures and arrangements for our albums, as I'm a drummer and I have alot of feel as to combine the riffs, arrangements, etc, but overall it's turning out to be one of the most technical and brutal stuff that we ever did, we can wait to see the whole album complete!

12) Ok guys, thank you from the Metal Of Death staff for your time. Conclude the interview as you want!

(Francis) I would like to thank you Sergio and all the readers of your great webzine, thank you for this great and original interview questions, also thanks to all our fans, Metal forever!!!!

(Moyses) First off I would like to thank you Sergio and Metal Of Death Webzine for having us here and for this great interview! Thank you guys so very much! Keep up the good work! Also I would like to say hello and send greetings to all the Opprobrium fans there in Italy, we know there's a lot of Opprobrium fans there, many who's recently has discovered the band, and those who follow the band since '87, '88 when the "Serpent Temptation" album was first released! We hope to play some shows for you guys in Italy in the near future. Take care everybody and until next time friends! Cheers!

Nessun commento

Powered by Blogger.