Header Ads

Travma “Re-Animated”


Demo, self released, 2009
Genere: Death/Thrash Metal


Secondo demo per i pugliesi Travma. Chiamiamolo demo solo in quanto autoproduzione e per il suo scarso minutaggio ma questo ep, almeno sotto l’aspetto grafico, è stato curato davvero in maniera ottimale, con un booklet ricco di testi, immagini e informazioni varie.

Taglio corto iniziando col dire che il demo in questione è il classico prodotto che colpisce per tecnica esecutiva, per una professionalità che viene a galla anche dalla già citata cura nell’aspetto visivo dell’opera, ma che alla fine non colpisce per vari fattori. Il primo è che non ci sono brani capaci di catturare veramente l’ascoltatore. La band infatti si difende bene fin dove riesce a sopperire il lato strettamente compositivo con la tecnica, e quando dovrebbe dare la giusta spinta alla propria musica con qualche soluzione un minimo personale, o anche solo trascinante, rimane sempre ancorata, ovvero statica e inconcludente.
Le idee ci sono, l’abilità come ho già detto pure, infatti canzoni come “Dreamy Vision (Atto II)” o “Revenge Solution (Atto III)” mettono in mostra un riffing molto buono e affilato abbinato ad un bel lavoro di batteria, ma la sensazione di noia rimane sempre la stessa nell’arco di questi 15 minuti scarsi, e di certo non aiuta un cantato a mio avviso piuttosto piatto e la produzione idem.

Soffermandomi proprio su quest’ultimo aspetto, vorrei rimarcare che formalmente i suoni non sono malaccio, tutto sembra udirsi bene e in maniera chiara, ma manca di “pienezza”, di grinta, e questo in una band che propone un death-thrash tecnico non è proprio una bella cosa. Non credo sia questione di budget ma quanto di gusto della band, perché ci sono produzioni sostanzialmente imperfette o più ruvide che però sanno sprigionare una bella dose di cattiveria e hanno maggiore impatto. Qui si è forse voluto levigare un po’ troppo i suoni, con un risultato a mio avviso non sufficiente per quelle che sono le necessità di una band come questa.

Luci ed ombre quindi in questo “Re-Animated”, che si colloca come un prodotto che pesca un po’ dal thrash anni Ottanta aggiungendo spunti dispensati negli anni da un certo Chuck Schuldiner, ma che purtroppo risulta, a conti fatti, come un mezzo passo falso. Un vero peccato, e lo dico sinceramente, perché si sentono lo sforzo e lo studio del proprio strumento da parte di quasti ragazzi in questo demo. Ma questi elementi non bastano a fare grande un prodotto musicale, ci vogliono personalità e canzoni degne di questo nome.

Sufficienza risicata in definitiva, data più per premiare “le mani” dei musicisti in questione. Per il resto bisogna aspettare una decisa maturazione a livello stilistico.

Recensione a cura di: Kosmos Reversum
Voto: 60/100


Tracklist:
1. Intro (Friday the 13th theme)
2. Hand Granade (Atto I)
3. Dreamy Vision (Atto II)
4. Revenge Solution (Atto III)
5. Re-animated (Atto IV)

http://www.myspace.com/symphonyoftravma

Nessun commento

Powered by Blogger.