Header Ads

Axiom (Ita) "Truths Denied"


Full-length, Self-produced, 2009
Genere: Progressive/Thrash Metal


In un periodo in cui i Dream Theater ci regalano dischi da inserto per un settimanale dal probabile nome "Ascoltate Come Siamo Bravi A Suonare" (e nulla più)
, gli Opeth dopo un mezzo "Watershed" devono trovare varianti dietro le pelli perchè la dipartita dalla line-up di Martin Lopez è più che pesante, e gli unici a reggere botta sono i Symphony X, ecco che nella nostra penisola si fanno notare gli Axiom.

Il monicker in effetti nasconde in pratica gli ex-power metallers partenopei Languard. Nati come un side project, sono adesso una band con tutti i crismi dovuti, e con "Truths Denied", secondo album da loro rilasciato, confermano le validi intenzioni tracciate col primo "A Moment Of Insanity".
Le tre formazioni citate in testa sono volute e importanti perchè rientrano fra le influenze portanti che costituiscono il sound di base su cui gli Axiom elaborano i brani del disco, infatti il riffing risente molto della natura chitarristica di Michael Romeo, quanto le parti atmosferische richiamano Akerfeldt e soci e le tastiere si dividono fra gli stessi Symphony X e i Dream Theater.
Le canzoni sono sorrette da un piglio catchy nei chorus e risultano facilmente ascoltabili ma per l'assimilazione, data la buona tecnica e la ricercatezza di alcuni passaggi, è consigliato lasciar scorrere il cd più volte nel vostro stereo.

La band dimostra d'avere un periodo di buona ispirazione, il songwriting è snello e avvolgente, le fasi solistiche ben curate e gli scambi di voce growl/clean sono ficcanti, incisivi e fanno intendere che l'aver scelto Simone Gallinaro come vocalist è stata la mossa giusta. E' il lavoro tastieristico di Raffaele "Lello" Acampa (autore di molte delle tracce) a fare comunque la reale differenza: gli inserti e i vari fraseggi in cui i tasti prepotenti fanno la loro parte arricchiscono e forniscono non poca personalità a delle composizioni già di per sè di valore.
Parlare di uno o più brani sarebbe quasi irrispettoso verso un "Truths Denied" che fa del complesso il suo fiore all'occhiello.

Amanti del prog metal, tenete a mente questo monicker, gli Axiom sono da seguire attentamente. Ascolto piacevole e di qualità come pochi nell'ultimo periodo.

Recensione a cura di: Tomb
Voto: 78/100


Tracklist:
1. Truths Denied
2. Never Die
3. Human Race
4. Red Eyes
5. Dawn Is Coming
6. Scar
7. Seven Steps To The Grave
8. State Of Grace
9. A Revolution Inside
10. Keep The Rain

http://www.myspace.com/axiommetalband
http://www.axiom-band.com/

Nessun commento

Powered by Blogger.