Header Ads

Vulcano (Intervista)

Abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con gli storici thrashers brasiliani Vulcano! Freschi autori del buon "Five Skulls and One Chalice", abbiamo cercato di saperne di più in merito. 

Un simpatico ma non troppo loquace Zhema Rodero ha cordialmente risposto alle nostre domande e illustrato qualche particolare interessante.

1) Ciao ragazzi e benvenuti su Metal Of Death! Vogliamo iniziare a parlare del vostro nuovo Five Skulls and one chalice? Pensate sia un album diverso rispetto al precedente?


Questo album è diverso nella registrazione e nello stile, ma la costruzione melodica è la stessa di “Tales from the Black Book”. Le linee vocali sono leggermente diverse dal precedente album, e forse questo lo fa sembrare diverso nel sound.

2) Siete in giro da circa 30 anni, pensate che la scena metal sia cambiata in questo periodo? Che tipo di ricordi avete riguardo i primi tempi della vostra band?

Mi ricordo che c’erano t-shirt con immagini metal e noi ce le stampavamo da soli, non c’erano strumenti musicali da comprare o concerti da andare a vedere! Allora era necessario unirsi in più band per fare un concerto, tutti erano lì! Al giorno d’oggi è più difficile fare questo e tutto quello di cui hai bisogno lo trovi su internet.

3) Ho notato un approccio vocale leggermente diverso nel vostro ultimo disco, forse ancora più brutale rispetto a prima. Siete d'accordo?

Non esattamente! Anche se l’approccio è diverso non penso che sia così brutale, anzi penso che la voce sia rimasta naturale.

4) Volete parlarci della recente esperienza insieme agli svedesi Nifelheim nello split-cd "Thunder metal"? Immagino abbiate molta stima di questa band, dico bene?

Sì, loro (i Nifelheim) fanno un genere di musica che mi piace. Loro non usano molte strane attrezzature in studio che possano modificare la loro musica e renderla finta. Attualmente non ho molti contatti con loro ma mi piace la loro musica.

5) Volete analizzare ogni vostro album esaminandone pregi, e se ci sono, difetti?

OM NAMAH Pushn - the beginning of everything
LIVE! - Intrepid and Brutal
BLOODY VENGEANCE - A jewel of Metal
ANTHROPOPHAGY - Pioneer of the speed
WHO ARE THE TRUE? - Ironic
RATRACE - Progressive
TALES FROM THE BLACK BOOK - Another jewel of Metal
FIVE SKULLS AND ONE CHALICE - The Legacy!
(Ho lasciato volutamente le sue parole intatte perchè credo che certi termini rendano meglio così, nda)

6) Molti considerano la vecchia scena brasiliana molto influente per il metal estremo e il suo sviluppo a partire dagli anni '80, e spesso si nominano bands come voi, i Sepultura o Sarcofago come padri di certo black/thrash/death metal. Cosa ne pensate a riguardo?

Penso che i brasiliani abbiano un modo diverso di scrivere canzoni metal. Non c’erano buoni strumenti musicali o amplificatori, quindi penso che i gruppi abbiano fatto musica con più brutalità.

7) Ho notato che, a parte lo split-cd con i Nifelheim, il vostro ultimo disco è uscito a ben 5 anni di distanza da "Tales from the Black Book". Come mai avete impiegato così tanto?

Non è facile produrre un nuovo album perchè i Vulcano non hanno un’etichetta. Senza una label abbiamo dovuto fare tutto con i nostri soldi e questo è il motivo per cui ci abbiamo impiegato così tanto.
(Mi avrebbe fatto piacere chiarisse meglio il discorso sulla loro attuale posizione a livello di label, ma questo è quello che lui ha dichiarato, senza troppi giri di parole, nda).

8) Ci sono dei gruppi che stimate attualmente?

C’è una band in particolare che mi piace molto, e sono i Caceria, del Paraguay.

9) Parlateci dei vostri programmi futuri: concerti, dischi e tutto il resto.

Attuamente sto cercando di riformare i Vulcano perchè Angel, il cantante, ha lasciato la band. Aveva altre priorità nella sua vita. Luiz Carlos ha preso il suo posto. Ho organizzato un piccolo tour in Brasile e forse qualcosa in Europa.

10) Ok, grazie per la disponibilità. Concludete l'intervista come volete!

Grazie per averci dato l’opportunità di parlare un pochino dei Vulcano e penso che per la fine dell’anno ci sarà un nuovo album. Questa volta non abbiamo aspettato tanto per registrare.
Keep banging !!!!!!!!!!

Intervista a cura di: Kosmos Reversum

Nessun commento

Powered by Blogger.