Header Ads

Tacheless "Freiheit"


Full-length, Morlock Records, 2009
Genere : Grindcore


I Tacheless, dopo un buon ep che li aveva presentati alla scena grind (parlo di "As Man Among Wolves"), urlano e macinano più incazzati e dilanianti che mai con l'uscita del loro primo full "Freiheit".

Se i natali al genere rendono grazie ai primi lavori di Napalm Death, Terrorizer e Bolt Thrower, i ragazzi tedeschi, oltre apprendere quella lezione, inseriscono all'interno delle diciassette tracce un'anima crust che in molti casi potrebbe ricondurre ai Disrupt.

Il disco è un missile sparato contro il mondo, episodi che non arrivano mai ai tre minuti, e una dose di violenza spiattellata senza alcun tipo di riguardo, zero fronzoli e adrenalina a mille. Passaggi di blast beat a manetta, sezioni che esaltano, frangenti thrashosi a fottere il cervello e un basso che finalmente spicca e fa la sua parte senza mai essere in ombra, un reale valore aggiunto a una prova schifosamente esaltante.

Se le prime due canzoni, "Savage" e "To Move A Mountain", piantano i paletti sondando e inquadrando perfettamente il territorio che andrete a esplorare dalla terza sino alla decima traccia, verrete sottoposti a un delirio di piacere che vi travolgerà trovando come picchi la titletrack "Freheit", "Fucker" e "Cult Of Doom".
Di lì in poi l'album s'assesta mantenendosi su livelli comunque più che discreti e continuando a martellare anche quando tutto sembra finire; sì perchè come ghost-track nascosta in chiusura di "Abgesang" ecco che si odono le note di "Sodomy And Lust". Vi dice qualcosa questo titolo? Proprio loro, i Sodom coverizzati come perla conclusiva.

La produzione è curata nel dettaglio, gli strumenti sono perfettamente equilibrati, le chitarre sono rasoi, il basso spinge pulsante, la batteria è un carro armato inarrestabile e a la voce strappa brandelli di carne macinandoli riuscendo pure a risultare varia cimentandosi in passaggi più o meno "core-addicted".

Volete un siluro che vi faccia saltare le chiappe dalla seggiola? Sparatevi a tutto volume "Freiheit". Headbanging assicurato!

Recensione a cura di: Tomb
Voto: 82/100


Tracklist:
1. Savage
2. To Move A Mountain
3. Pathetic And Ugly
4. Uncompromising
5. Freiheit
6. Burn
7. Fucker
8. What Sacrifice?
9. Instinct
10. Cult Of Doom
11. Waiting For A New Day
12. Martyr
13. Stay Asleep
14. Slanderer
15. Demons
16. Ritual
17. Abgesang (Hidden Track)

http://www.myspace.com/tacheless

Nessun commento

Powered by Blogger.