Header Ads

Infernal Angels - Midwinter Blood


Full-length, My Kingdom Music, 2009
Genere: Black Metal


Un bel passo avanti per gli Infernal Angels.
In tuttà onestà non avevo trovato molto apprezzabili i lavori che avevano preceduto il recente Midwinter Blood; aldilà dei gusti personali e delle preferenze di genere, consideravo la loro proposta viziata dalla mancanza della necessaria cattiveria, elemento davvero indispensabile per approcciare la materia del black metal.


Oggi le cose sono diverse: presentato da un artwork rosseggiante e consono alla proposta, Midwinter Blood dispone di diverse frecce nella propria faretra, dardi più acuminati che in passato.
Certamente melodia e atmosfera sono ancora componenti essenziali, ma è giusto così, perchè non sono affatto elementi negativi di per sè, nè - tantomeno - avrebbe avuto senso pretendere un mutamento che avrebbe significato snaturare completamente il sound del gruppo.
La cattiveria di cui parlavo si concretizza invece , perlopiù, in un songwriting più compatto che in passato, nel quale l'amalgama delle diverse strutture risulta sì, varia, ma senza sfilacciamenti, senza prolissità, e non è poco; qualità - quest'ultima - resa evidente anche dalla tracklist, che pur contando 10 tracce, offre per lo più brani intorno ai 3 minuti e mezzo.
La sintesi è sempre un pregio, ed è anche il segno che si sa dove si vuol andare a parare.

Un tocco di decadente epicità balena a tratti tra le trame delle canzoni, e rende la proposta ancora più accattivante e - per contrasto - maligna. L'incedere è più sicuro, sciolto; il cantato, efficace e ben modulato.
Passando inevitabilmente alle soluzioni meno riuscite, tocca purtroppo evidenziare un attaccamento ancora troppo palese a modelli nordici ormai abusati; certe atmosfere richiamano ancora troppo - seppure meno che in passato - i nomi arcinoti dei Dimmu Borgir e anche dei Dissection più melodici e questo rappresenta un limite per una band che sta dimostrando di essere capace di migliorarsi davvero.

In ogni caso, gli Infernal Angels sono ora finalmente maturi, e ben meritevoli di un ascolto non distratto.

Recensione a cura di: Burning Stronghold
Voto: 70/100


Tracklist:
1. Prologus Odii
2. Melody of Pain
3. Midwinter Blood
4. Coronation of Dark Victory
5. Conquering the Throne of Sin
6. A New Era Is Coming
7. Tutto Quel Che Rimane
8. Sangue
9. Inesorabile
10. Epilogus Humanitatis

http://www.infernalangels.org/
http://www.myspace.com/infernalangels

Nessun commento

Powered by Blogger.