Header Ads

HELLRAISERS "The Macabre Dance of the Keeper"

 

Full-length, Vacula Productions
(2019)

Secondo full-length per i piemontesi Hellraisers, band attiva nell'underground torinese sin dagli anni Novanta. Il loro black metal è un inno alla misantropia più pura e la freddezza che si respira all'interno di questo "The Macabre Dance of the Keeper" è qualcosa che ti colpisce nell'animo. Ho trovato azzeccata la scelta di usare una drum machine, perchè è vero che da una parte toglie un po' di dinamica al suono in generale, ma per la proposta dei Nostri è ben inserita e dona al tutto un alone ancora più malato e apocalittico.

Il trio nostrano insomma non ama proporre qualcosa di elaborato, e tantomeno si accoda a qualche filone più trendy del black metal, tipo avantgarde, symphonic ecc...Qui tutto è progettato per fare male e infierire con malvagità. La cattiveria però sembra essere l'unico elemento rilevante di questo album, che da altre angolazioni non ha molto altro da offrire. Ma questa è l'arma a doppio taglio dei dischi nudi e crudi come questo: dire tutto in maniera diretta e non girare troppo attorno al discorso e quindi risultare alla lunga un po' monocordi. Detto questo, "The Macabre Dance of the Keeper" non è assolutamente un album brutto, anzi, è un disco che gela il sangue nelle vene ed è particolarmente adatto in questo periodo, dove l'umanità sta arrancando a causa della pandemia da Covid-19, e anzi, ne sottolinea le ferite e il distacco umano.

Un disco che a me personalmente è piaciuto, anche se mi rendo conto che la cerchia di ascoltatori a cui potrebbe (e vorrebbe?) rivolgersi è piuttosto limitata, e questo album piacerà solo agli oltranzisti del metallo nero. Non ha nemmeno le tanto in voga venature blackened death metal che sembrano aver trovato grande spazio in questo genere. Insomma, questo album è una batosta inflitta alla vita e all'umanità, come si può evincere anche da titoli come "Black Future", "Another Chance to Die" e  "Death Again"...E vi assicuro, la musica si sposa perfettamente con questi titoli. Zero tolleranza e zero compromessi, prendere o lasciare.

Redazione
Voto: 7/10

Tracklist:
1. Your Hypocrisy 
2. Black Future 
3. Another Chance to Die 
4. Death Again 
5. Beast Hunter 
6. The Macabre Dance of the Keeper 

WEBLINKS:
Bandcamp
Facebook
Official website
SoundCloud

Nessun commento

Powered by Blogger.