Header Ads

Hard rock melodico e di classe: PERFECT VIEW (Intervista)


Dopo aver recensito su queste pagine il loro splendido nuovo album "Timeless", abbiamo intervistato la band per conoscerla meglio, e soprattutto per farla conoscere a voi lettori. Amanti dell'hard rock melodico e dell'AOR, vi presentiamo i Perfect View!

1) Benvenuti Perfect View! Ci volete raccontare qualcosa di voi e del vostro nome?
Salve a tutto lo staff di HOTMUSICMAGAZINE ed ai vostri lettori.
Joe: La band nasce a Modena nel 2008 (sotto il nome di 24/7), da un'idea di Luca Ferraresi (Batteria) mia (Chitarra/testi) e Massimo Ordine (Voce).Pochi mesi dopo la line-up viene completata dal tastierista Pier Mazzini e dal bassista Cristian "Cris" Guerzoni. Dopo qualche mese di jam-session in sala prove, vengono composte svariate songs inedite, 13 delle quali troveranno posto nel CD di esordio "HOLD YOUR DREAMS" pubblicato nel 2010 per l'etichetta tedesca Avenue of Allies che consiglia alla band anche il nome "PERFECT VIEW". Nel marzo del 2012 avviene un cambio di line-up con l'ingresso nella band di un nuovo bassista:Frank Paulis. Nasce il primo fan club ufficiale della band "Perfect Mob". Il 30 Marzo 2012 l'etichetta "Avenue of Allies" pubblica la "Special Edition 2012" dell'album "Hold your dreams".Questa nuova edizione contiene la bonus track "No Mercy". Il 2013 vede impegnata la band sia sotto l'aspetto Live,che in studio per la realizzazione del nuovo disco dal titolo "RED MOON RISING" che vedrà la luce nel maggio del 2014. Il 29 Novembre esce per RUBICON MUSIC la versione limitata per il mercato Giapponese dell'album, con una bonus track. Come per il precedente album, il missaggio e mastering del progetto viene curato da Roberto Priori. La band cura la produzione artistica, esecutiva e grafica. Nel 2015 Iniziano le sessioni creative per il nuovo album. Pier lascia la band e viene sostituito da Marco Tedeschi alle tastiere. Ad Ottobre, Babba (Marco Ciancio) prende il posto di Max e diventa ufficialmente il nuovo cantante dei PERFECT VIEW. La band si concentra esclusivamente nella produzione di circa 20 demo. Il terzo album della band, "TIMELESS",esce il 29 Ottobre 2018 questa volta per l'etichetta Danese "Lions Pride Music" sempre curato nel missaggio/mastering da Roberto Priori. La band cura la produzione artistica, esecutiva e grafica. A Dicembre Davide "Dave" Lugli, sostituisce il batterista Luca Ferraresi. Il 13 Febbraio del 2019, esce (sempre per Rubicon Music) la stampa Giapponese.

2) Quali band vi hanno ispirato e ancora vi ispirano?
Joe: Le influenze provengono da band quali Toto, Whitesnake, Dokken, Winger, Journey, TNT. 
Frank: Vediamo....Kiss (su tutte), Queensriche, Bad English, Ratt, Shy, Def Leppard e tutto il movimento Glam/Hard Rock melodico fine 70 e meta' 80. Una parentesi con i Freak Kitchen (geniali!).Ultimamente ascolto Eclpise, H.E.A.T, Creye. 

3) Di cosa parlano i testi delle vostre canzoni e chi li scrive?
Joe: Prevalentemente sono scritti da me e ruotano intorno a temi personali,legati ad argomenti mai banali che coinvolgono ogni individuo. A volte ci sono spunti che derivano da esperienze vissute in prima persona. Altre volte semplicemente si parla di un tema sul quale si vuole esprimere un punto di vista.


4) "Timeless" è il vostro ultimo album. Vogliamo parlare di come è nato?
Frank: Il processo di costruzione è durato circa 4 anni, soprattutto a causa di alcune sostituzioni all'interno della band, e, come per tutti gli altri album, si è trattato di uno lavoro sviluppato attraverso delle jam-sessions in sala prove. 
Joe: Abbiamo poi registrato dei demo di ogni brano e la scelta definitiva delle tracce "ufficiali" è avvenuta dopo un attento ascolto e riesame dei demo prodotti.

5) Pensate che ci siano stati cambiamenti sostanziali nel vostro sound rispetto al passato? E quali sono i più significativi?
Joe: La band nel corso degli anni ha raggiunto sia una "maturità artistica" sia una evoluzione del sound. E' stato un processo naturale dettato anche dai nuovi innesti all'interno della formazione. Frank: Le diverse personalità artistiche e creative dei musicisti si possono percepire molto bene ascoltando "Timeless".

6) Come sono stati finora i pareri riguardo "Timeless"? Pensate che la gente abbia finora capito i vostri intenti musicali?
Frank: Direi che questo terzo album ha riscosso molti apprezzamenti dagli addetti ai lavori e da parte di chi successivamente ha acquistato il disco. 
Joe: Crediamo che la gente abbia capito la nostra direzione musicale apprezzandola, visto che la stampa di "Timeless" è andata sold out nel giro di pochi mesi e attualmente si possono trovare solo copie fisiche della versione Japan. 

7) Siete attivi sul fronte live? Com'è un vostro show e cosa cercate di trasmettere?
Frank: Purtroppo non avendo un'agenzia che cura questo aspetto, per adesso possiamo far fronte solo alle opportunità create con le nostre forze. Lo show è sempre molto curato, proponiamo la quasi totalità di brani dei nostri album fatta eccezione per alcune cover che hanno segnato il nostro cammino artistico. 
Joe: Da parte nostra cerchiamo, per quanto è possibile, di lasciare un buon ricordo a coloro che partecipano agli eventi che ci coinvolgono.

8) Quali sono i vostri obiettivi per il futuro e quali obiettivi che vi eravate prefissati pensate di aver già raggiunto?
Joe: In questo momento la band sta provinando tastieristi e, una volta scelto l'uomo giusto, inizierà a sviluppare materiale per il nuovo album. Gli obiettivi sono sempre tanti, con la consapevolezza che il lavoro da fare è sempre tanto visto il periodo storico/musicale in cui viviamo. 
Frank: Da poco la band ha un ufficio stampa, "INFINITYHEAVY" di Monica Atzei, che quindi cura l'importantissimo aspetto delle comunicazioni ufficiali. Il nostro obiettivo sarebbe quello di poter avere anche il sostegno di un'agenzia che curasse la promozione live della band.

9) Grazie del vostro tempo, concludete come volete l'intervista!!
Perfect View: Concludiamo con un enorme ringraziamento per questa opportunità sperando di risentirci presto per parlare del nuovo album dei Perfect View.


Intervista a cura di Marco Landi

WEBLINKS:
Facebook

Nessun commento

Powered by Blogger.