BORN TO MURDER THE WORLD "The Infinite Mirror Of Millennial Narcissism" (Recensione)


Full-length, Extrinsic Recordings
(2018)

Non è che si presentino proprio bene, con quel nome pretenzioso e quel titolo ancora più pretenzioso (oltre che oggettivamente orribile). Ed il contenuto musicale non ci fa nemmeno impazzire, nonostante le aspettative fossero piuttosto alte: si tratta infatti niente popò di meno che del side-project di Shane Embury (Napalm Death) e Mick Kenney (Anaal Nathrakh) con l'aggiunta di Drunk, ovvero il live vocalist degli stessi Anaal Nathrakh, ovvero il passato ed il futuro del grind/death/black albionico. Il tutto, pensato per il debutto della Extrinsic Recordings, ovvero l'etichetta personale dello stesso mr. Embury. 

Una delusione senza mezzi termini, considerata l'alta qualità delle band originarie ed anche il valore di tanti side-project dell'instancabile Shane, come Venomous Concept, Lock-Up, Meathook Seed, etc. “The infinite blah blah blah”, è esattamente il disco che avreste potuto aspettarvi dai loschi figuri sopra menzionati, in quanto è molto simile alle loro principali band di origine – forse pure troppo, in termini di prevedibilità. Un grind/death sparato a mille, con un taglio di chitarre molto freddo e glaciale, tanti passaggi in d-beat, qualche accenno industriale. 

Forse, più simile a degli Anaal Nathrakh “umanizzati” che non ai Napalm Death, ma la sostanza è quella. Il fatto è che, oltre a non aggiungere niente a quanto già fatto – nemmeno in termini di amore per il vintage, come accade in tanti side-project – i Born To Murder the World non brillano per acume compositivo, ed il disco sempre una raccolta di b-sides, più che non una valvola di sfogo per tentare qualcosa di nuovo. Non brutto: ma ben poco significativo.

Recensione a cura di: Fulvio Ermete
Voto: 64/100

Tracklist:
1. When the Heart Is Violated (The Universe Remembers) 00:44 
2. Brutality Alchemist 01:31 
3. Genesis Misconception 02:33 
4. The Virus Is Within Us All 00:30 
5. As He Creates so He Destroys 01:16 
6. Penetrate the Descent 01:14 
7. The Death of Dreams 00:32 
8. Poisoning Purity 01:16 
9. Negativity Plague 02:28 
10. Corruption Feeds Deception 02:16 
11. Tiyanak 00:18 
12. How Barren Is Life Without Sin 00:54 

DURATA TOTALE: 15:32

Nessun commento