Header Ads

Intervista: WORSTENEMY


1) Ciao e benvenuti su Hot Music Magazine! Presentate per favore la vostra band ai nostri lettori. 

Grazie innanzitutto per l'opportunità che ci date con questa Intervista! I Worstenemy sono una band sarda nata nel 1997. Suoniamo death metal vecchia scuola. È uscito da poco il nostro ultimo album Deception per l'etichetta WormHoleDeath. Siamo molto entusiasti perché sta avendo ottimi riscontri tra gli addetti ai lavori. Consigliamo agli amanti del death metal di ascoltare il nostro album e di farci sapere la loro opinione! 

2) "Deception" è il vostro nuovo album. Parlateci un po' della sua gestazione. 

Ho iniziato a scrivere le canzoni che poi sono entrate a far parte dell'album a fine 2012. All'epoca c'era ancora la vecchia line up, poi con il passare di qualche anno sono subentrati rispettivamente Simone "Arconda" Piras alla batteria e Luigi Cara al basso. Con il loro aiuto ho portato a termine la stesura dei brani e siamo entrati in studio nel dicembre 2016. Chiaramente con il loro ingresso nella band qualcosa è cambiato a livello compositivo. Ma crediamo di essere rimasti fedeli allo stile che da anni ci contraddistingue. 

3) Che significato ha il titolo "Deception"? 

Deception sta per inganno o qualcosa di insidioso. Ho scelto questo titolo perché principalmente mi piacciono gli album che hanno un unica parola come titolo ma soprattutto perché Deception è una delle prime canzoni che ho composto per questo album. Avendo l'intro, è stata inserita come prima canzone nella tracklist. 

4) Quali sono le vostre influenze musicali? 

Oltre ad essere appassionati di metal in genere, ma soprattutto quello estremo. Ascoltiamo diversi generi, dal rock al pop e elettronica. Sicuramente nei nostri brani si possono trovare influenze di band storiche della musica estrema, come Morbid Angel, Cannibal Corpse, Obituary o Bolt Thrower. Ma ti posso assicurare che durante i 5 anni di scrittura dei brani, ho ascoltato diversa musica che sicuramente mi ha influenzato nella creazione di tutto l'album. Ad esempio la scelta di coverizzare Grind degli Alice in chains è una dimostrazione del fatto che ci piace inserire diversi elementi su un disco death metal. 

5) Dove sono state svolte le registrazioni di "Deception"? 

Abbiamo registrato l'album ai the grid europe con il produttore Jonny Mazzeo che aveva già prodotto in passato il nostro precedente album Revelation! Il mix e il mastering sono stati curati da Christian Donaldson al the grid studio in Canada. Jonny, oltre ad essere un bravo produttore è un nostro cari amico. Christian è il chitarrista dei Cryptopsy. Ha fatto un ottimo lavoro con Deception. Siamo molto soddisfatti. 

6) Affrontare la dimensione live? E come vi trovate ad esibirvi in un Paese come l'Italia, che solitamente dà poche soddisfazioni in fatto di pubblico? 

Penso che il live sia di vitale importanza per una band. Noi viviamo in un isola e capita durante l'anno di suonare più o meno negli stessi club. La cosa positiva per noi è che la scena ha un buon seguito. I nostri amici e fans ci supportano da anni e ad ogni live noto con piacere che riusciamo ad avvicinare sempre persone nuove. Riguardo l'Italia, è vero quello che dici. Capita raramente di suonare davanti ad un pubblico numeroso, non so spiegarti il motivo. Probabilmente ci sono molte più band e le persone fanno selezione. Ho notato questo anche ai live di gruppi famosi come Vader o Mayhem. Speriamo possa cambiare qualcosa in futuro. 

7) Quali obiettivi vi siete prefissati di raggiungere con i Worstenemy e quali sono i vostri progetti più immediati? 

Attualmente la cosa principale è quella di promuovere il disco in sede live il meglio possibile. Non è semplice ma è la cosa più importante da fare. In futuro non escludo l'uscita di Deception in vinile. Stiamo lavorando anche su questo. Molti fan ci hanno chiesto l'album in versione LP. Cercheremo di accontentarli il prima possibile. 

8) Come vi pare la scena metal odierna, soprattutto italiana? Analizzare i pro e i contro, magari confrontandola con quella degli anni passati. 

La scena negli anni è cambiata molto. Noi siamo attivi ormai da più di vent'anni. In giro sono rimaste poche band di amici con cui abbiamo condiviso il palco in passato. Attualmente seguo sempre le band storiche come ad esempio gli TSUBO o i MOURN IN SILENCE. Ci sono molte più band rispetto al passato, purtroppo molti locali metal stanno chiudendo ed è difficile organizzare qualcosa se gli spazi diminuiscono. Spero che la situazione possa migliorare in futuro! 

9) Ok abbiamo finito, a voi le ultime parole. 

Grazie ancora HMM per il supporto!
Seguiteci sulla nostra pagina Facebook www.facebook.com/worstenemyband.
Death Metal Rules \m/

Nessun commento

Powered by Blogger.