BLUE DI GIADA: è disponibile in tutti i negozi e digital store il disco,“NUDE”


La soprano altoatesina Giada Bucci (diplomata al Conservatorio di Vicenza e seguita poi nello studio del Bel Canto anche dal Maestro Pavarotti) oltre che come cantante lirica ha senz’altro fatto parlare di sé come implacabile paladina dei diritti della donna, impegnandosi in ogni occasione a combattere ogni forma di violenza o emarginazione della figura e soprattutto della creatività femminile. Ed è proprio la donna, intesa come simbolo universale, indelebile e senza tempo, il denominatore comune del nuovo album “NUDE”. Una donna che qui, attraverso le sue mille sfaccettature, vuole abbattere quelle endemiche barriere che ancora spesso dividono quella che potremmo definire la musica di ieri da quella di oggi. Un’unica e meravigliosa donna per un’unica e meravigliosa musica.

Prendendo ispirazione dalle celebri figure femminili protagoniste delle opere dei più grandi compositori (da Giulietta Capuleti a Violetta Valery, da Manon a Floria Tosca) con l’apporto creativo e gli arrangiamenti di un ecclettico Gigi Grata, il progetto BLUE DI GIADA interpreta in una più moderna ed energica chiave Latin-Jazz gli amori, le gelosie, le felicità e le follie che hanno caratterizzato stereotipi femminili attraverso secoli di musica. Dall’opera al jazz non manca il passaggio attraverso la canzonetta ispirato dalle figure della felliniana Anita Ekberg e dalla Lazzarella di Modugno.

Questa la Track-List:

01 – GIULIETTA (L. Grata – G. Bucci) ispirata a Capuleti e Montecchi – Omaggio a Giulietta
02 – AS I WAIT (L. Grata – G. Bucci) Ispirato a Maria Stuarda– Omaggio a Mary Stuart
03 – REMEMBER ME ( H. Purcell) da Didone e Enea – Omaggio a Didone
04 – ADDIO DEL PASSATO (G. Verdi) – da La Traviata – Omaggio a Violetta Valery
05 – QUANDO MEN VO (G. Puccini) dalla Bohème – Omaggio a Musetta
06 – GHIACCIO BOLLENTE (P. Massara) – Omaggio a Anita Ekberg
07 – ADIEU NOTRE PETITE TABLE (J. Massenet) dalla Manon – Omaggio a Manon
08 – VISSI D’ARTE (G. Puccini) dalla Tosca – Omaggio a Floria Tosca
09 – LAZZARELLA (D. Modugno) – Omaggio a Sandra De Luca alias Lazzarella
10 – UN BEL DÌ VEDREMO (G. Puccini) da Madama Butterfly – Omaggio a Cio Cio San
11 – MUSIC FOR A WHILE (H. Purcell) Omaggio a chiunque si senta un po’ donna
12 – CON LA MUSICA SAPREI (L. Grata – G. Bucci) – Omaggio a me stessa
13 – LAMENTO D’ARIANNA (C. Monteverdi) da L’Arianna – Omaggio al mito di Arianna
14 – TU CHE DI GEL SEI CINTA (G. Puccini) dalla Turandot – Omaggio a Liù

L’album pubblicato da Alman Music (distribuzione Self) è stato realizzato fra Riva Del Garda e Bolzano ed è impreziosito dalla partecipazione di Gigi Grata (trombone, tromba, flicorno, basso elettrico), Renzo De Rossi (pianoforte), Sandro Giudici (batteria), Stefano Colpi (contrabbasso), Gregor Marini (chitarre), Fiorenzo Zeni (sassofoni tenore e soprano), Giorgio Beberi (sassofono baritono), Angel Ballester Veliz (sassofono contralto e flauto), José Antonio Molina Ponce (percussioni), Piero Pegoretti (pianoforte).

Nessun commento