The Recall (Recensione film)


Wesley Snipes è famoso per tante sue interpretazioni: Willie Mays Hayes in “Major League - La squadra più scassata della lega”; Simon Phoenix in “Demolition man”; ma soprattutto lo conosciamo per la sua interpretazione in “Blade”.

Nel film in questione, intitolato “The Recall”, lo vediamo nella parte di “The Hunter”, un uomo che vive in una foresta e che in passato è stato rapito dagli alieni. Infatti, “The Recall” è un alien movie davvero fatto bene con effetti speciali di spessore ed una trama semplice e diretta.

Il film ci parla di un gruppo di ragazzi che vanno in una baita in mezzo ad una foresta per divertirsi mentre il mondo viene invaso dagli alieni. I ragazzi, come anche il personaggio impersonato da Wesley Snipes, si trovano a fronteggiare gli alieni “corpo a corpo”. Poi i ragazzi vengono rapiti dagli alieni e portati su un’astronave dove vengono sottoposti a “trattamenti” alquanto singolari da parte delle entità aliene.


Nitida la somiglianza di questo film con “Extraterrestrial”, film sci-fi/horror del 2014 con Brittany Allen. Anche “The Recall” è un film sci-fi/horror e le trame dei due film sono molto simili. A mio parere entrambi i film sono tra i migliori alien movie prodotti negli ultimi anni. Certamente non possono reggere il confronto con i film della serie “Alien” come anche con “Prometheus”, prequel della serie. Comunque tutto The Recall è un film interessante oltre che tanto avvincente ed attraente.

Da sottolineare l’ottima prova di Wesley Snipes che offre un personaggio border-line alquanto roccioso, un personaggio che offre, tra l’altro, anche momenti di umorismo. Cosa possiamo ancora dire di questo film? Il film colpisce molto, soprattutto con il suo finale aperto che sembra suggerire che forse ci sarà un sequel. Allora prendete i pop corn e mettetevi sul divano comodi per questo film che certamente non vi farà annoiare...

Nessun commento