Pausa Caffè – Ballo di fine album

I Pausa Caffè nascono intorno alla metà del 2016 per opera di Luca Scomparin (voce), Christopher Siddi (pianoforte e tastiere), Lorenzo Manzoni (batteria) e Luca Abbrancati (basso). Sin da subito cercano di mettere in musica le parole di Luca, e iniziano a costruire i primi brani. I loro testi sono chiacchiere da “pausa caffè”, voli pindarici che spaziano da profondi viaggi introspettivi a temi d’attualità fino alla classica delusione d’amore, che, diciamocelo, è dietro l’angolo per tutti.


A gennaio anche Niccolò Vianello (chitarra) entra a far parte del gruppo. La band partecipa a diversi festival e contest, tra i quali spiccano il Carnevale di Ivrea, Patchanka e Sanremo Rock, che dalle selezioni di Torino li porta ad esibirsi al Palafiori di Sanremo insieme a numerosi altri artisti. A giugno 2017 entrano in studio per registrare il loro primo EP, Ballo di fine album, rilasciato il 30 settembre 2017, e anticipato dal singolo Manitou (di cui è disponibile il video). Da settembre, Dario Galleana subentra a Lorenzo Manzoni alla batteria, completando quella che è la formazione attuale.



Ballo di fine album

Il primo EP dei Pausa Caffè, Ballo di fine album, è un prodotto fresco, nuovo, e capace di soddisfare le esigenze musicali di più fasce di utenti, per la grande varietà di stili e per l’ampia fusione di generi. Colpisce, sin dal primo ascolto, per il suo grande mix di sonorità, volte sì a rinnovare il panorama musicale attuale, ma mantenendo comunque un occhio puntato verso la tradizione. In effetti, tutti i membri provengono da culture musicali molto differenti tra loro, e hanno cercato di inserire tutte le loro maggiori influenze nel sound generale del disco. Di forte impatto sono, prima di tutto, le tastiere e i sintetizzatori, che contribuiscono alla definizione di un sound elettronico e molto moderno alle sei tracce. Non mancano, però, le aggressive chitarre elettriche, che donano una punta di rock ai brani. I testi, per i Pausa Caffè, hanno un ruolo di primissimo piano, e cercano di raccontare quelle che sono alcune delle più significative contraddizioni della società attuale.

Manitou e Coriandolo, mettono in risalto la cattiva influenza dei social network sulla vita di ognuno di noi, trascinandoci in una bolla di conformismo da cui difficilmente si esce. Solita Routine ci parla di come le convenzioni sociali e gli stereotipi impediscano a due giovani, di età molto diverse tra loro, di vivere serenamente la loro storia d’amore. Cesare, invece, è un viaggio introspettivo alla scoperta di se stessi, e alla ricerca dei propri demoni interiori, che non sempre si riescono a sconfiggere; ed ecco che scrivere la musica diventa un modo per assaporare attimi di vita vera. Infine, Pausa e Caffè, sono un invito a prendersi, durante la giornata, alcuni minuti di solitudine, una “pausa caffè”, per isolarsi da tutto e da tutti, perché è solo così, lontani dal costume e dalle imposizioni sociali, che si può davvero essere liberi.

Tracklist:

1. Manitou
2. Pausa
3. Caffè
4. Solita Routine
5. Cesare
6. Coriandolo

Link per preascolto:
https://open.spotify.com/artist/5BXqtdLtl6zmzhfe70QK0S

Crediti Audio:

Registrato, Mixato e Masterizzato da Fabrizio Pan presso Pan Music Production
https://www.facebook.com/panmusicproduction/?fref=ts

Link Social:

YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=6KS8QUgrG9Y
Link Facebook: https://www.facebook.com/pausacaffelive/

Nessun commento