Esce il 22 dicembre "Appriesso 'e stelle", il nuovo singolo degli EPO

Torna finalmente a far parlare di sé la rock band napoletana, EPO, con l'uscita imminente di un nuovo singolo: "Appriesso 'e stelle", l'outtake che anticipa il sound del prossimo disco, in attesa di pubblicazione. Disponibile su tutte le piattaforme digitali a partire dal 22 dicembre, il brano potrà essere ascoltato, in anteprima, durante la puntata di Zazà Rai Radio3, che andrà in onda domenica 17 intorno alle ore 15:00; mentre il videoclip – per la regia di Luigi Reccia – sarà già visibile, in esclusiva su Fanpage.it, giovedì 21 dicembre. Sulla scena dal 2000 e con vari cambi di formazione alle spalle, il gruppo – Ciro Tuzzi, voce e chitarra; Michele De Finis, chitarre; Jonathan Maurano, batteria; Gabriele Lazzarotti, basso; Mauro Rosati, tastiere – vanta un Ep e tre album al suo attivo, di cui uno, "Silenzio Assenso", entrato nella classifica internazionale delle dieci migliori uscite dell'anno 2007, secondo Mtv Italia. Oggi, invece, gli EPO si reinventano in vista della pubblicazione del quarto disco, lavoro che annovera tra le sue fila Roy Paci e Daniele 'ilmafio' Tortora (Daniele Silvestri, Afterhours, Diodato) in qualità di produttori artistici e Rodrigo D'Erasmo (Afterhours) agli archi: "Melodie ispirate al primo Pino Daniele tagliato sul downbeat di Kendrik Lamar" andranno a comporre, dunque, il nuovo sound della band, di cui "Appriesso 'e stelle" fa da compiuta sintesi. Il singolo, assieme a due brani inediti inclusi nella tracklist del futuro album, sarà presentato ufficialmente allo Scugnizzo Liberato di Napoli, mercoledì 27 dicembre, in occasione del tradizionale 'concerto di Natale', che arriva a un anno di distanza dall'ultimo live degli EPO in formazione completa. Seguirà un tour promozionale.

"'Appriesso 'e stelle' racconta della battaglia che, quotidianamente, combattiamo contro il silenzio – spiega il frontman Ciro Tuzzi –. Un artista che non viene degnato di una risposta, un disoccupato che deve aspettare mesi per ricevere il sussidio, un operaio che trova i cancelli della fabbrica chiusi senza preavviso o spiegazione. Insomma, è una dedica a tutte quelle persone che, come noi, non accettano di abbassare la testa. Abbiamo ancora noi stessi, i sogni e la nostra fantasia. Le nostre azioni sono l’ultimo argine ad una vita de-umanizzata, in cui si è perso il senso del rispetto."

EPO - "Appriesso 'e stelle" tour

27/12 Napoli – Scugnizzo Liberato

20/01 Roma – 'Na Cosetta

03/02 Torre del Greco (NA) – Caffé Street

10/02 Coreano Audonio (FR) – Freedom

17/02 Roma – Le Mura

Appriesso 'e stelle

Registrato da Francesco Giuliano al Soundinside Basement Records

Missato da Daniele 'ilmafio' Tortora

Testo e musica: Ciro Tuzzi

Produzione: EPO/Daniele Tortora

Regia, riprese e montaggio: Luigi Reccia

Additional footage: Giacomo Citro

Gli EPO sono:

Ciro Tuzzi, voce e chitarra

Michele De Finis, chitarra

Jonathan Maurano, batteria

Gabriele Lazzarotti, basso

Mauro Rosati, tastiere

BIO

Gli EPO nascono nel 2000 dall’incontro tra la sensibilità artistica del chitarrista e autore Ciro Tuzzi e le idee del produttore e tastierista Mario Conte (Meg, Colapesce); l’intenzione è quella di fornire una chiave di lettura nuova e attuale a canzoni ispirate e mai banali, nel solco della tradizione del miglior songwriting italiano, e non solo. Nell’inverno del 2002 registrano e danno alle stampe il loro disco d’esordio, "Il mattino ha l'oro in bocca", calcano poi il palco del Premio Ciampi, conseguendo il terzo posto al premio Fuori dal Mucchio per la migliore opera prima. Nel 2006 "Silenzio Assenso" viene licenziato da Blend'r e distribuito da Venus; le reazioni di stampa, addetti ai lavori e pubblico sono ancora una volta più che positive; il video di "Sporco" va in rotazione sui maggiori canali musicali e il gruppo viene invitato da Alex Infascelli a firmare il divano del programma cult Brand:new trasmesso da MTV. Nel dicembre del 2007 sempre MTV.it pubblica la classifica internazionale delle dieci migliori uscite di quell'anno nella quale "Silenzio Assenso" figura assieme ai lavori di Radiohead, Interpol, Pj Harvey e altri nomi di caratura mondiale. Dopo una lunga pausa dovuta anche a dei cambi di formazione, nelle ultime settimane dell'aprile 2012 "Ogni cosa è al suo posto" - terzo lavoro in studio degli EPO - è licenziato da Polosud Records e missato da Gianluca Vaccaro (già al lavoro, tra gli altri, con Carmen Consoli, The Niro, Nelly Furtado). Tra gli ospiti figurano gli amici Giovanni Block, Marina Rei, Pierpaolo Ranieri (già al basso con Marina Rei, Paola Turci, Paul Gilbert), Giovanni Truppi, Dario Sansone (Foja), Claudio Domestico (GNUT), I Riva e Claudia Sorvillo (Corde Oblique/Driving Mrs Satan). Nelle ultime battute del 2015 gli EPO sono protagonisti di una trionfale campagna crowdfunding su Musicraiser per la realizzazione di due lavori completamente indipendenti, entrambi con il producer Daniele 'ilmafio' Tortora: un EP - "Serpenti" - licenziato nel gennaio 2016, e un disco tutto in lingua napoletana, attualmente in lavorazione tra Napoli, Roma e i Posada Negro studios di Lecce, con Roy Paci nel ruolo di co-produttore artistico e musicista.

Facebook: www.facebook.com/epo.official

Nessun commento