ONELEGMAN & SEXPERIENCE: live in provincia di Reggio Emilia

Sabato 30 settembre , a partire dalle ore 22, si esibiranno sul palco del Gasoline Road Bar, due band della scena rock e metal italiana: Onelegman & Sexperience
L’evento si svolgerà presso il Gasoline Road Bar , via Cisa Ligure, Lentigione (RE)

NESSUNA TESSERA RICHIESTA - INGRESSO GRATUITO

Informazioni generali:

SEXPERIENCE

(Alternative Metal Cremona)  
I Sexperience nascono in provincia di Cremona nel 2011, suonano inizialmente cover (rock e metal) per trovare il giusto feeling così da scrivere poi brani originali cantati in lingua inglese dalle sonorità heavy e alternative con rimandi al groove metal e metalcore più recenti.
Registrano un primo singolo, "Headless" (https://www.youtube.com/watch?v=gYlcLdC0-zw) realizzando un videoclip così da promuovere la propria musica e trovare nuovi live shows.
Nel 2015 firmano con MOKA RECORDS. Nella seconda metà del 2015 producono agli Insomnia Studios di Reggio Emilia "SHOWDOWN", EP di 5 brani pubblicato il 30 Gennaio 2016.

 
ONELEGMAN

(Alternative Metal Reggio Emilia) 
https://www.facebook.com/onelegmanband/

Il progetto ONELEGMAN nasce nel 2003 nella scena musicale underground di Reggio Emilia, Italia.
Il primo demo del 2007 è accolto dalla stampa specializzata italiana come il miglior EP autoprodotto dell'anno. Nel 2011, il primo album ufficiale "The Crack" è prodotto in collaborazione con Dysfuction Production.
Il disco viene rilasciato da Buil2Kill Records e promosso da Nadir Promotion, poi distribuito negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Italia attraverso la Century Media e Nuclear Blast.
Il successo di critica stupefacente del disco porta la band a esibirsi dal vivo in tutta Europa insieme a Deep Purple, The Misfits, Cynic, Freak Kitchen, Kee Marcello e Lacuna Coil.

Nel 2014, ancora una volta con Dysfucton Production, la band è desiderosa di scrivere un nuovo capitolo della sua carriera attraverso un album che si muove deliberatamente lontano dal passato. "DO YOU REALLY THINK THIS WORLD WAS MADE FOR YOU?" È un più strutturato, dinamico, album orchestrale, più concentrati sui dettagli, pesante e corale. E 'più rock.”

Link Facebook: 

Nessun commento