ANEWRAGE: Quattro nuove date selezionate fino a dicembre

Un 2017 davvero intenso per il quartetto milanese ANEWRAGE. In primavera il nuovo album, un lungo tour in Italia e uno in UK lo scorso giugno, la presenza su palchi come l'I-Days Festival dello scorso giugno assieme a nomi quali Linkin Park e Blink-182, senza tralasciare le aperture a Twelve Foot Ninja e Northlane, tra gli altri.

Ma le novità non sono finite qui. La band ha recentemente ufficializzato l'ingresso in pianta stabile del secondo chitarrista Christian Salvatore, che ha già accompagnato i 4 musicisti durante tutte le date di quest'anno, che dice:
"E’ un’esperienza affascinante ma molto strana. Quando sei fan di una band e poi ti ritrovi a farne parte non sai bene come muoverti, cerchi sempre di fare tutto in punta di piedi e non scombussolare gli equilibri creatisi negli anni, anche se a volte i miei compagni mi fanno capire che se sono li è perché forse era arrivato il momento di farlo. Ad ogni modo non credo che ci sia nulla di più bello e gratificante che condividere una passione con i propri fratelli. A volte non conta fino a dove arrivi, ma con chi ci arrivi."


E dopo la breve pausa estiva, ANEWRAGE sono pronti a tornare dal vivo ed annunciano oggi 4 nuove selezionatissime date nei club tra ottobre e dicembre, che toccheranno le città di Reggio Emilia, Firenze, Venezia e Milano.

Ecco le date, città e venue:
16/10 CIRCOLO TUNNEL, REGGIO EMILIA w/ BAD OMENS > https://goo.gl/EKaNeX
28/10 VIPER CLUB, FIRENZE w/ ADAM KILLS EVE 
18/11 SPAZIO AEREO, VENEZIA 
23/12 CIRCOLO SVOLTA, MILANO w/ ADAM KILLS EVE > https://goo.gl/XM3J3g


Due i singoli estratti dal nuovo lavoro: un lyric per la traccia "Outside" e un official videoclip "Upside Down".
Il nuovo album "Life-Related Symptoms" è stato definito come un disco stilisticamente variegato, complesso, come il più emozionale, oscuro e misterioso di sempre, con alcune tra le più belle canzoni mai scritte da parte della band. Tredici brani, canzoni catchy, capaci di offrire molteplici chiavi di lettura.






Nessun commento