Header Ads

Utumno "Nocturnal Purity"

Demo, Self-released/independent
(2013)

Breve release di debutto per questa one mand band da Genzano (Roma) chiamata Utumno e capitanata dal giovane Ungoliant. Il disco in questione è piuttosto breve e condensa 3 brani più outro in appena 10 minuti e mezzo di musica, un black metal parecchio nello stile dei primissimi Behemoth sia per lo stile dei riffs che per la qualità della registrazione, grezza ma invero comprensibile e riuscita.

La buona qualità è ravvisabile sin dal primo brano, “Ash rouf...”, che pur se con una qualità sonora quasi domestica riesce ad evidenziarsi per riffs di chitarra rabbiosi e ben congegnati, a cui si aggiunge (cosa più rara per una band così giovane) un positivo e personale uso dei riffs che risaltano alla grande, tipo quello a metà canzone. Per la verità, qui emerge un po’ l’ingenuità di Ungoliant, che invece di proporre un mid tempo potente, preferisce un tempo di batteria lento meno originale che fa perdere impatto alla composizione. Stesso discorso per la title track finale, anch’essa buona ma che ha bisogno di una qualità migliore del brano e anche di qualche riff meglio sviscerato. Meno rilevante la seconda “Thrak gul” invece, con una voce troppo alta che finisce per soffocare le chitarre. Superfluo l’outro di 21 secondi.

Insomma: promette bene questo progetto degli Utumno, qui sentiamo dei buoni spunti di Black Metal in stile polacco – norvegese in grado di rinverdire i tempi migliori di bands quali primi Behemoth, qualcosa dei Darkthrone di “Panzerfaust” e anche le primissime cose dei Taake. 
Si auspica una maggior cura alle composizioni sia in fase di registrazione che in fase di composizione. Per il resto, va bene così. Acquisto consigliato agli amanti del black metal più true e gelido.

Recensore: Snarl
Voto: 68/100.

Tracklist:
1. Ash Rouf Draug Ngwaw Neusereg Khelef 03:54
2. Thraf Gul 02:46
3. Nocturnal Purity 03:26
4. Outroll 00:21
DURATA TOTALE: 10:27

Nessun commento

Powered by Blogger.