Header Ads

Alitor "Embittered"

EP, Self-released, 2012
Genere: Progressive Thrash Metal

Gli Alitor con "Embiretted" danno prova di conoscere la tecnica e la composizione. Considerando che, molte band Thrash Metal possono considerarsi fortunati per eccellere in uno solo di questi due tratti, essi risultano molto equilibrati nel modo in cui espongono il loro talento.
Anche se il ritmo galoppante e l'atteggiamento è tipico del Thrash Metal, i riff spesso si tuffano nel Progressive Metal. Questo tratto progressive è poi in contrasto con più elementi tipici del Thrash.

Strumentalmente gli Alitor possono essere considerati una delle migliori band in circolazione nell'ambito del genere proposto e, considerando la loro età, posso solo immaginare come le cose possano andare ancora meglio in futuro.
Come ci si potrebbe aspettare, le parti vocali sono l'aspetto meno impressionante del suono della band. Il cantante ha un timbro aggressivo, ringhiante che ripercorre in gran parte la tipica voce presente nelle classiche band del genere. Ciò non impedisce il godimento della strumentazione. La voce è solo un po' derivativa e si discosta molto dalla base delle canzoni. Fantastico è il fatto che il basso non è "perso" nel caos. Il caos c'è, ma in senso positivo.

La produzione dell' Ep, nonostante sia il debutto, suona molto pulita e curata e non fa che migliorare l'ascolto di un CD che, pur essendo corto, rende molto l'idea sulle direzioni e sull'abilità della band.
Nel complesso è un eccellente debutto che pecca solo per il numero di tracce presenti, ma di certo non sulla tecnica e colgo l'occasione per menzionare "Horror" che si dimostra una traccia assolutamente perfetta!

Recensore: Ben
VOTO: 80/100


Tracklist:
1. Embittered 05:29
2. Horror 05:16
3. Nothing Lasts Forever 05:08

DURATA TOTALE: 15:53

http://www.facebook.com/AlitorOfficial

Nessun commento

Powered by Blogger.