Header Ads

Dark Funeral "The Secrets of the Black Arts"

Full-length, No Fashion Records, 1996
Genere: Black Metal
 
I Dark Funeral oggi sono diventati uno degli act black metal più conosciuti e influenti al mondo, mi sembra ieri quando un gruppo di sconosciuti, che aveva dato alle stampe solo l’omonimo EP, giungeva tramite alla No Fashion Records al tanto agognato debutto discografico, dal titolo “The Secrets Of The Black Arts”.
Ma invece sono passati ben quattordici anni da quando la band di Stoccolma capitanata da Lord Ahriman scosse l’intero movimento black metal mondiale con quest’album che ancora oggi reputo il migliore mai fatto dai Dark Funeral. Al tempo il leader della band svedese era accompagnato da Themgoroth alla voce e al basso, da Blackmoon alla chitarra e da Equimanthorn dietro alle pelli, per quella che io reputo assolutamente la miglior formazione mai avuta dal combo nordico.

Venendo al platter in questione i Dark Funeral stupirono tutti con il loro black metal blasfemo e violento, fatto di ferocissimi blast beat e da riff taglienti come lame di rasoio, ma capaci di sprigionare ottime melodie, mai banali o leggere come andava di moda a quel tempo, ma sempre cariche di pathos e di una buona dose di freddezza tipica del black nordico.

Il trittico iniziale è veramente da brividi con la title track, “My Dark Desire” e “The Dawn No More Rises” che si susseguono violentemente tanto da togliere il fiato all’ascoltatore e che col tempo diverranno veri cavalli di battaglia della band al pari dell’altra gemma qui contenuta cioè “Shadows Over Transylvania”.

Velocità e tecnica sopraffina sono i punti forti di quest’album, insieme ad un gusto per le melodie e ad un songwriting ispirtissimo. Da citare anche lo screaming di Themgoroth, decisamente un gradino sopra all’attuale cantante della band cioè l’ex Hypocrisy Masse Broberg, aka Emperor Magus Caligula, che rende ancora più sataniche e violente le canzoni presenti su quest’album, che per chi ama il sound tipico della Svezia non deve mancare assolutamente nella sua discografia.

Recensione a cura di: XeS666
Voto: 90/100

Tracklist:
1. The Dark Age Has Arrived 00:16
2. The Secrets of the Black Arts 03:42
3. My Dark Desires 03:47
4. The Dawn No More Rises 04:00
5. When Angels Forever Die 04:07
6. The Fire Eternal 03:55
7. Satan's Mayhem 04:54
8. Shadows Over Transylvania 03:41
9. Bloodfrozen 04:21
10. Satanic Blood (Von cover) 02:11
11. Dark Are the Paths to Eternity (A Summoning Nocturnal) 05:59

Total playing time 40:53

http://www.darkfuneral.se/
http://www.myspace.com/darkfuneral

Nessun commento

Powered by Blogger.