Header Ads

Grimnir - Grimnir / Trist / Regnum / Hypothermia

Split, Raging Bloodlust Records, 2008
Genere: Black Metal

Uno split con nomi come questi non può che essere un’opera eccellente, al di sopra di ogni standard qualitativo, destinata a essere un estremo capitolo della storia del black metal.
Fantastico l’inizio dei Grimnir, con la loro "Angst – Requiem", un pezzo di pura violenza sovrumana: il riffing potente e incisivo, unito a uno scream agghiacciante, si insinua nel cervello e non lascia tregua.

Il cammino continua con il pezzo di Trist, maestro indiscusso del depressive, che anche stavolta non sbaglia e ci regala un’intima malinconia, seguita da un senso di vuoto e di abbandono. Irrompono dunque urla strazianti che lacerano il cervello incuneando la via verso il profondo della nostra anima. I riff di chitarra si fanno ora più oscuri e ripetitivi portandoci alla disperazione e all’esaltazione del dolore interiore. In questo stato fortemente al limite dello stremo, passiamo a "Unertraglich", ottimo pezzo di questa band raw black metal tedesca (Regnum). L’inizio è caratterizzato da un parlato in tedesco, possiamo sentire passione e rabbia nelle parole. Intorno al minuto e mezzo inizia il riffing molto cupo, interrotto da un ottimo scream, maledettamente disperato e il senso di vuoto lascia subito spazio all’angoscia e alla disperazione.
E tormento e oppressione sono le sensazioni che si uniscono ascoltando "Ich Sehe", dove riff semplici ma molto cupi e profondi non lasciano speranza, non esiste via d’uscita al dolore che vince sulla nostra anima indebolita.

Un po’ sottotono forse, gli Hypothermia conferiscono finalmente un’impenetrabile oscurità, inquietando ulteriormente il nostro essere interiore che si trova a fare i conti con l’eterna sofferenza.
Consiglio quindi questo lavoro a chi vuole qualcosa di più dal black metal, a chi ancora è capace di emozionarsi e versare una lacrima su un disco di Trist, a chi nel depressive ritrova parte di se stesso.

Recensione a cura di: Laraerica
Voto: 78/100

Tracklist:
GRIMNIR
1. Angst – Requiem

TRIST (CZE)
2. Cerna Melancholie

REGNUM
3. Unertraglich
4. Ich Sehe

HYPOTHERMIA
5. Julia

Nessun commento

Powered by Blogger.